Tales from the Machine Room


Home Page | Comments | Articles | Faq | Documents | Search | Archive | Tales from the Machine Room | Contribute | Login/Register

Parliamone...

Ed anche oggi ho avuto la conferma di cio' che sapevo da tempo: nessuno parla mai con il Sysadmin. O con qualcuno che abbia una vaga idea di come le cose funzionano o possono funzionare o (nella maggioranza dei casi) perche' non funzioneranno.

Andiamo con ordine.

Mi arriva questa mail dall'ennesimo CL (CL1) che deve aggiungere una qualche funzionalita' all'ennesimo sito web. E vuole sapere se e' possibile aggiungere una procedura automatica che viene richiamata automaticamente. Io rispondo di si' e che deve semplicemente dirmi cosa vuole eseguire, quando e quanto spesso. Lui mi spedisce un file zip e mi dice che vuole eseguito il programma ivi contenuto (che si rivela essere una qualche applicazione dotNet) ogni 15 minuti a partire dal giorno tale fino al giorno tal-altro.

Ovviamente si e' dimenticato di dirmi su quale macchina dovrebbe avvenire il tutto. E cosa dovrebbe fare quest'accrocchio e come verificarlo eccetera eccetera. Lui glissa sul come/cosa ma se non altro fornisce il DOVE. Dopo una bella litigata con quel cacchio di "scheduler" che Microsoft ha deciso di vomitare dentro a Windows dumila'ot (io spero seriamente che licenzino tutti quei pagliacci che passano il tempo pensando a come possono rendere le cose piu' difficili da amministrare aggiungendo ammennicoli ed abbellimenti a tutte le foxxute finestre), lo schedulo e finita li'.

Poi mi arriva un altra mail, da un altro CL (CL2), che mi chiede se e' possibile trasferire i dati del "forum" che hanno sul loro sito ospitato da $isp sul nuovo sito ospitato da noialtri. Io casco dalle nuvole (manco sapevo che avessero un nuovo sito) e rispondo che se $isp provvede un backup del database molto probabilmente si', ma sarebbe meglio assicurarsi che il "forum" che sta' sul vecchio sistema sia lo stesso che sta' sul nuovo sistema.

Passano un po' di giorni. Ed oggi mi arriva una mail terrorizzata da CL1 che mi chiede come mai la sua procedura schedulata non funziona.

Sorvoliamo sul fatto che dopo averla schedulata io avevo chiesto se potevo provarla senza mai ricevere risposta alcuna, e dato che non ho la piu' pallida idea di cosa quella procedura faccia e' un po' difficile che io la controlli, in quell'aborto di scheduler l'unica cosa che vedo e' che mi dice "procedura eseguita" senza altra informazione di sorta, quindi gli domando come fa a dirmi che la procedura non schedula, cosa dovrebbe succedere quando schedula eccetera eccetera.

Salta fuori che la procedura dovrebbe verificare la presenza di un qualche dato nel database ed inviare ennemila mails in risposta a tali informazioni. Dopo una sessione di interrogatorio degno della Ghestapo riesco a farmi dire come lui pensa di inviare la posta, dato che non vi e' alcun file di configurazione. Ovviamente lui pensa di inviare la posta usando il server stesso, che non ha nessun server di posta e non puo' inviare posta di suo essendo dietro ad un firewall. Rapida riconsiderazione e poche ore dopo mi arriva una versione aggiornata che usa il server di posta condiviso per inviare roba. Ovviamente sempre nessun file di configurazione. Ricopio il tutto rischedulo ed aspetto.

A quel punto mi arriva una maillina da CL2 di cui sopra, che mi dice che $isp sta' cercando di inviarmi via mail il database del forum (di cui io tutt'ora non so un tubo) ma non funziona. Rapido giro di mail e scopro che il 'database' e' di circa 32 Gb... Qualche dubbio sul perche' non riescono ad inviarlo via mail? Ma essendo $isp lo stesso che alcuni anni fa' mi disse che il loro sysadmin non aveva la competenza necessaria a fare due modifiche nel file di configurazione di Apache non mi stupisce piu' di tanto.

Riesco a convincere CL2 a far mettere il foxxuto 'database' su un qualche server di $isp cosi' che me lo posso downloadare, lancio il download ed aspetto.

2.3 ore dopo il download ha finito e mi guardo questo 'database' che altro non e' che una copia brutale dell'intera directory 'data' di MySQL. Mysqldump questo sconosciuto eh? Comunque, rifaccio la domanda di che cappero di forum dovrebbe essere questo e mi rimetto in attesa.

Il giorno dopo mi ri-arriva CL1, sembre piu' preoccupato perche' il suo cliente non riceve nessuna mail da quella chiavica di applicazione. Dopo avergli estorto con la tortura l'indirizzo che dovrebbe ricevere queste foxxute mail vado a vedere nel log del server di posta e scopro che la sua foxxuta applicazione cerca di inviare mail con un dominio di 'from' uguale al dominio del cliente di cui sopra, solo che tale cliente ha un bel record SPF che dice che solo i loro servers possono inviare posta con quel dominio. Ergo: posta rifiutata e fine del gioco.

Dopo aver spiegato con dovizia di disegnini, frecce ed uno spettacolo di burattini a CL che accidenti e' l'SPF e perche' e' una pessima idea cercare di inviare mail con indirizzi 'from' scelti alla cappero lo spedisco via con 3 scelte: usare un indirizzo di 'from' diverso, spiegare al suo cliente che deve cambiare il suo record SPF o inventarsi un qualche guazzabuglio per consentirci di usare il suo server di posta per spedire sta' roba.

Dato che le ultime due soluzioni implicano per il suo cliente l'andare a parlare con il loro Sysadmin devo supporre che sara' scelta la prima soluzione. Ed infatti meno di un'ora dopo mi arriva un'ennesima versione da ri-schedulare.

Ed e' a questo punto che mi arriva l'ennesima mail da CL2 che mi dice che il 'forum' e' vBullettin. Che loro ovviamente non hanno pagato e quindi non esiste sul loro "nuovo" server. Ed ovviamente a CL2 non piace la mia risposta che "l'installazione del forum richiede il pagamento della licenza..".

Ma ora, io dico, possibile che a tutta questa gente non sia mai venuta l'idea, prima di cominciare con tutta la faccenda (schedulare mail, spostare servers, cambiare isp eccetera) di sedersi per cinque minuti con qualcuno che capisse qualche cosa di tutta quella roba (tipo un Sysadmin) e domandargli "che cosa c'e' che puo' andare male in questo piano" ??

Ok, lo ammetto. Noialtri Sysadmin non siamo molto belli da vedere, ogni volta che venite a fare domande sceme vi ritrovate a fissare una faccia un po' cosi' e se avessimo un cane probabilmente anche lui vi guarderebbe nello stesso modo, siamo sempre vestiti in qualche modo e puzziamo di sudore (specialmente dopo aver trascinato una ventina di servers da un rack all'altro o l'aver dato la caccia ad un cavo di rete per tutta la co-lo), ma basterebbero CINQUE FOXXUTI MINUTI per scoprire e spiegarvi che il vostro merdaviglioso piano non puo' funzionare e risparmiarvi dieci giorni di telefonate al vostro cliente (incazzato) perche' l'applicazione che volete produrre non ha la minima possibilita' di funzionare!

Davide
24/01/2011 08:00

Previous Next

Comments are added when and more important if I have the time to review them and after removing Spam, Crap, Phishing and the like. So don't hold your breath. And if your comment doesn't appear, is probably becuase it wasn't worth it.

16 messages this document does not accept new posts
melanippe By melanippe - posted 24/01/2011 08:32

Perchè parlare col sysadmin?

Lo sanno tutti che i sysadmin devono essere telepatici e capire tutto e sapere tutto di tutto quanto funziona a corrente elettrica, fosse anche un phon.

E, soprattutto, DEVONO essere specialisti in tutto, altrimenti sono dei babbei.

Non importa che l'informatica sia una cosa enormemente complessa, i sysadmin DEVONO sapere tutto di tutto.

--
melanippe


Adriano@ melanippe By Adriano - posted 24/01/2011 12:04

> Perchè parlare col sysadmin?

> Lo sanno tutti che i sysadmin devono essere telepatici e capire tutto e sapere tutto di tutto quanto funziona a corrente elettrica, fosse anche un phon.

> E, soprattutto, DEVONO essere specialisti in tutto, altrimenti sono dei babbei.

> Non importa che l'informatica sia una cosa enormemente complessa, i sysadmin DEVONO sapere tutto di tutto.

Ti è mancato "e tanto, la colpa è comunque sempre loro".

--
Adriano


Anonymous coward@ melanippe By Anonymous coward - posted 26/01/2011 09:50

Non importa che l'informatica sia una cosa enormemente complessa, i sysadmin DEVONO sapere tutto di tutto.

 



Già. E poi possono cambiare le lampadine, sturare i lavandini, appendere lavagne... Per tutto quello che non ha una funzione dedicata in azienda, ci sono i sistemisti!

 

SOB!

--
Anonymous coward


Messer franz By Messer franz - posted 24/01/2011 09:04

Parlare col sysadmin? E perdere il brivido del rischio del "questo lavoro che durera' tre mesi e costera' all'azienda tutti i suoi guadagni dei prossim i 10 anni funzionera' o no?"

Insomma , un po' di amore per l'avventura (e il gioco d'azzardo)......

--
Messer franz


Daniele By Daniele - posted 24/01/2011 09:42

Il softland-dog è bellissimo! :D

--
Daniele


robibo By robibo - posted 24/01/2011 09:45

Nulla da eccepire sul parlare con SYSADMIN prima di apportare modifiche, ci mancherebbe.

Purtroppo il fare è diventato più importante del pensare e si creano casini su casini.

Se può esserti di consolazione non succede solo in campo informatico ma anche in edilizia.

p.s. Quando ho visto la foto del cane e di te sponsorizzato VNC con i cacciaviti a mo' di paletti per vampiri ho fatto due giri sulla sedia dal ridere.

Ciao, buona settimana.

Roberto.

 

--
robibo


Kurgan By Kurgan - posted 24/01/2011 09:47

Le foto sono fantastiche!

Detto questo, e` chiaro perche` i clienti non parlano mai con i sysadmin: perche` il sysadmin ha la brutta (dal loro punto di vista) di chiedere, dopo aver ascoltato il loro delirio: "Tu vuoi cosa? Per fare che?". E si sa che il cliente vuole continuare a credere che sia tutto facile, e che basta volerlo per avere tutto subito e gratis.

--
Il massimo danno con il minimo sforzo


Anonymous coward By Anonymous coward - posted 24/01/2011 09:49

Anvedi il sysadmin nell'esercizio delle sue funzioni!

PS: quel cablaggio E' ORDINATO

PS2: quel cane è inquietante. Spero non sia il tuo..

--
Anonymous coward


Il codardo senza nome By Il codardo senza nome - posted 24/01/2011 14:19

[cit: Ok, lo ammetto. Noialtri Sysadmin non siamo molto belli da vedere, ogni volta che venite a fare domande sceme vi ritrovate a fissare una faccia un po' cosi' e se avessimo un cane probabilmente anche lui vi guarderebbe nello stesso modo, siamo sempre vestiti in qualche modo e puzziamo di sudore (specialmente dopo aver trascinato una ventina di servers da un rack all'altro o l'aver dato la caccia ad un cavo di rete per tutta la co-lo), ma basterebbero CINQUE FOXXUTI MINUTI per scoprire e spiegarvi che il vostro merdaviglioso piano non puo' funzionare e risparmiarvi dieci giorni di telefonate al vostro cliente (incazzato) perche' l'applicazione che volete produrre non ha la minima possibilita' di funzionare!

Davide]

Ho riso forte .. ma forte e di gusto.. :D .. ca$$o un lunedì cominciato con una bella risata è un lunedì fantastico..

--
Il codardo senza nome


Kent Morwath By Kent Morwath - posted 24/01/2011 14:24

Qualcosa mi dice che non hai mai dato un'occhiata ad AT (disponibile da NT4) e schtasks (da 2003, AFAIK), per creare task senza aprire alcun tipo di finestra. Forse anche il sysadmin ogni tanto invece di prendersela con qualcuno (o con Windows) dovrebbe aggiornarsi un po'... ;\) Anche le sue coronarie potrebbero giovarsene :\)

--
Kent Morwath


Lorenzo@ Kent Morwath By Lorenzo - posted 24/01/2011 18:45

E' vero che esistono questi strumenti sotto Windows, ma con at devi fare attenzione ai privilegi utente con cui è eseguito, schtasks in effetti non l'ho mai usato, anche se so della sua esistenza. Ciò non toglie che Davide abbia ragione a definire il task scheduler di Windows 2008 un aborto, mi pare la definizione corretta; più in generale, non capisco perché rendere sempre più arzigogolata l'interfaccia utente, e sempre meno in evidenza le cose che invece servono davvero.

Qualcosa mi dice che non hai mai dato un'occhiata ad AT (disponibile da NT4) e schtasks (da 2003, AFAIK), per creare task senza aprire alcun tipo di finestra. Forse anche il sysadmin ogni tanto invece di prendersela con qualcuno (o con Windows) dovrebbe aggiornarsi un po'... ;\) Anche le sue coronarie potrebbero giovarsene :\)

 

--
Lorenzo


Anonymous coward By Anonymous coward - posted 24/01/2011 16:52

Ma i sysamin non avevano le bal*COFF* sfere di cristallo in cui guardare?

Ammetto però che è difficile guardarci mentre girano. ;\)

--
Anonymous coward


Anonymous coward By Anonymous coward - posted 24/01/2011 21:48

Quando ho letto il titolo ("parliamone") mi ero illuso che frosse una storia inerente una offerta di lavoro lontano dalla gabbia di pirla (molto piu' pericolosi dei matti) dove sei rinchiuso attualmente, invece era la "solita" giaculatoria sulla pirlosita' dei colleghi/utenti/clienti/clienti-dei-clienti..... uffa uffa uffa vogliamo le nuove storie, nel nuovo posto di lavoro, dove si inizia meravigliosamente e poi le cose cominciano a collassare come al solito :D

--
Anonymous coward


Dotnette@ Anonymous coward By Dotnette - posted 26/01/2011 09:17

Perchè gli volete così male? :|

Quando ho letto il titolo ("parliamone") mi ero illuso che frosse una storia inerente una offerta di lavoro lontano dalla gabbia di pirla (molto piu' pericolosi dei matti) dove sei rinchiuso attualmente, invece era la "solita" giaculatoria sulla pirlosita' dei colleghi/utenti/clienti/clienti-dei-clienti..... uffa uffa uffa vogliamo le nuove storie, nel nuovo posto di lavoro, dove si inizia meravigliosamente e poi le cose cominciano a collassare come al solito :D

 

--
Dotnette


WM By WM - posted 24/01/2011 22:54

era quello grigio topo

intendo il cavo di rete :-D

non hai idea delle risate che mi sono fatto! grazie davide

WM

--
WM


Anonymous coward By Anonymous coward - posted 25/01/2011 13:29

...perché altrimenti tu non potresti scrivere queste storie esilaranti ;\)

--
Anonymous coward


16 messages this document does not accept new posts

Previous Next


This site is made by me with blood, sweat and gunpowder, if you want to republish or redistribute any part of it, please drop me (or the author of the article if is not me) a mail.


This site was composed with VIM, now is composed with VIM and the (in)famous CMS FdT.

This site isn't optimized for vision with any specific browser, nor it requires special fonts or resolution.
You're free to see it as you wish.

Web Interoperability Pleadge Support This Project
Powered By Gojira