Le Storie di Gabriele Niccolini


Home Page | Comments | Articles | Faq | Documents | Search | Archive | Tales from the Machine Room | Contribute | Set language to:en it | Login/Register


I miei commenti, quando ci sono, sono in corsivo.

Pensa ai fatti tuoi

E' il primo di aprile, giorno di scherzi, giorno di divertimento e giorno di trasferta per me presso $titanica_azienda_statale per controllare se alcuni loro server possono tornarci utili. L'idea di passare una giornata intera fuori dall'ufficio, dentro una bella e gelida sala macchine non puo' fare altro che rendermi felice.

Arrivo dunque in $titanica_azienda_statale e l'RL locale mi accompagna nella sala macchine dove inizio a scandagliare un po' di immondizia che sta sparsa in giro.

BZZZ BZZZ

IO: ma che c@##o e'?

BZZZ BZZZ

IO: oh no!

Il telefonino in modo vibrazione... guardo il display e... indovina un po'? Mi appare il numero di CL.

IO: che c'e'?
CL: (ansimando) G. ho fatto un casino!
IO: almeno sei onesto, che hai fatto?
CL: ecco questa mattina quando ho acceso il computer...
IO: si?
CL: mi dava un errore strano...
IO: del tipo?
CL: mi pareva che dicesse qualcosa riguardo le connessioni di rete.
IO: e tu hai controllato che il cavetto fosse collegato, vero?
CL: ehm... io pensavo fosse lo switch che ho qua.
IO: e...?
CL: e allora l'ho provato a staccare.
IO: cosi' hai escluso tutta la tua stanza dalla rete...
CL: ehm... si... pero' poi sono andata nella stanza davanti quella di SL, sai quella che ha quell'armadione con tutti i cavi, caldissima, che fa rumore? ...alarm! alarm! alarm!
IO: chi ti ha dato l'autorizzazione di entrare nella stanza del rack?
CL: ehm... nessuno...
IO: vabbe'... che diavolo hai fatto poi?
CL: niente allora da dentro l'armadio ho preso uno di quegli switch piccoli e...

SWITCH PICCOLI?!?!?!

CL: ... l'ho staccato e l'ho portato nella mia stanza...

SWITCH PICCOLO IN STANZA CL?!?!?!

CL: pero' una volta collegato non funzionava, neanche si accendeva ed ho provato ad aprirlo ma...

SWITCH PICCOLO IN STANZA CL SMONTATO?!?!?!

CL: ecco mi e' caduto per terra e pare che il circuitino interno si sia rotto...

SWITCH PICCOLO IN STANZA CL SMONTATO SFASCIATO?!?!?!

CL: ho provato ad incollarlo ma non funziona comunque...

SWITCH PICCOLO IN STANZA CL SMONTATO SFASCIATO INCOLLATO?!?!?!

CL: Ah... e poi ho pensato che fossero i drivers ma dal PC di RL non mi dice niente sul sito della CISCO riguardo il Series 1700

***SNAP: NEURAL CONNECTION ACTIVATED***

IO: e' un pesce d'aprile, vero?
CL: ehm... no...
IO: Allora, allora... calma, calma... 1 - 2 - 3 - 4 -5 ... no non ce la faccio... PEZZO DI IDIOTA!!!!!!!!!!
CL:...
IO: HAI SFONDATO IL ROUTER HDSL, QUELLO E' UN C@##O DI ROUTER HDSL NON E' UNA M3RD4 DI SWITCH DA 4 SOLDI, IDIOTA!!!!! ...vedo che i miei CL non sono i soli che fanno confusione tra router, switch e modem...
CL: ma io non lo sapevo...
IO: ED IL CARTELLO CON SU SCRITTO "VIETATO ENTRARE" SULLA PORTA DELLA STANZA DEL RACK TI DICE NIENTE?!?!?!?!
CL: ma io avevo bisogno di uno switch!
IO: No!!! Tu avevi ed hai bisogno di una revisione al cervello!!! Hai mai pensato di controllare il cavo attaccato alla tua scheda di rete?!?
CL: ehm... Oh! Ma guarda! Era staccato!
IO: @##€&$$$%%£"$&%/(/&(&!!!!!!!

***click***

Chiudo il telefono ed esco dalla sede di $titanica_azienda_statale. L'idiota di un CL ha scambiato il router HDSL per uno switch, ma non solo! L'ha smontato e spaccato come se niente fosse. Al mio arrivo in ufficio la solita folla di RL e CL mi attende.

RL e CL: ueeeeeeeeee ueeeeeeeeee!!! Internet, Posta, IMPORTANTISSIMA ROBA!
IO: Basta cosi'... so qual'e' il problema... lasciatemi lavorare.

Vado nella stanza di CL e trovo il router con la piastra centrale spaccata a meta', fulmino con lo sguardo CL e porto via il cadavere di quello che una volta fu un fiero CISCO Series 1700.

Arrivo in sala macchine e stampo un cartello di "DavideBianchiana" memoria con su scritto "LO SO" ...hu??... ma con l'aggiunta di "ci sto lavorando, non mi disturbate".

Ed infatti gli SL hanno qualche problema di comprensione.

SL: (entrando come un uragano dentro la sala macchine) G. che diavolo succede?
IO: (indicando il cadavere dello switch) ecco cosa succede, chiedi a CL che gli ha fatto.
SL: ma che c@##... che possiamo fare? (mi ha quasi stressato sempre co sto "che POSSIAMO fare" che per lui significa "sbrigaTI a fare qualcosa")
IO: tu puoi farmi un caffe', se proprio vuoi renderti utile, io posso attivare la linea ADSL di backup.
SL: ma e' lentissima!
IO: una 2 Mbit? Sopravviverai...
SL: ma io devo scaricare...
IO: cosa?
SL: niente... niente...

Che abbia imparato che non si puo' avere tutto e subito?!? Comunque riesco a configurare la linea di backup e mi accingo a chiamare $mastodontico_internet_provider...

BOB: $mastodontico_internet_provider buongiorno.
IO: Ciao BOB sono G.
BOB: hey G. (ormai mi conosce) qual buon vento?
IO: mettiti comodo... non ci crederai...

La morale di oggi e': se sai dove mettere le mani, mettitene una in tasca ed una sul telefono e chiama il tuo sysadmin!

Gabriele Niccolini
15/04/2004 00:00

Previous Next Elenco Storie


Gabriele Niccolini e' un sysadmin romano, dato che mi ha "omaggiato" di una montagna di storie da parte sua, ho deciso di dedicargli una pagina a parte.

This site is made by me with blood, sweat and gunpowder, if you want to republish or redistribute any part of it, please drop me (or the author of the article if is not me) a mail.


This site was composed with VIM, now is composed with VIM and the (in)famous CMS FdT.

This site isn't optimized for vision with any specific browser, nor it requires special fonts or resolution.
You're free to see it as you wish.

Web Interoperability Pleadge Support This Project
Powered By Gojira