Tales from the Machine Room


Home Page | Comments | Articles | Faq | Documents | Search | Archive | Tales from the Machine Room | Contribute | Login/Register

Black & White

No, non si parla di Whisky, ovviamente.

- scena: interno del palazzo del comune di $cittadovelavoro, i vari consiglieri sono in riunione.

CL1 - Allora, i lavori sulla strada nella parte sud-est della citta' che si stanno protraendo da circa 8 mesi causano grossi problemi alla circolazione con ingorghi, colonne, caos e problemi a non finire. Il fatto che la temperatura e' di 7 sotto zero non aiuta.
CL2 - Ho un'idea! Iniziamo i lavori di rifacimento anche nella parte nord-ovest della citta' e blocchiamo in entrambe le direzioni il ponte che connette il nord-ovest con il sud-est, cosi' che il traffico sia costretto a farsi 25 Km extra e passare sull'autostrada (che e' gia' incasinata di suo) e poi rientrare dall'altra parte.
Tutti i consiglieri in coro - Fantastico! Facciamolo subito...

Effetto dissolvenza - wibblidi wobblidi

Non lo so se e' andata effettivamente cosi', maporkacciazozza pare quasi che lo abbiano fatto apposta. Cosi' adesso tutte le mattine e' un caos inimmaginabile per arrivare in ufficio. Il risultato e' che arrivo con un bel 30 minuti di ritardo sul mio normale orario.

Come se non bastasse, pronti via, mi becco una mail da parte di $congregadirimbambiti, mail che dice, piu' o meno: riceviamo troppe mail di spam ed il vostro sistema non fa un tubo.

Okkey, chi sono questi rintronati e cosa vogliono. Per prima cosa vado a vedere la loro configurazione, che dice sostanzialmente "cambia gli header della mail e mandala lo stesso". Poi vado a vedere le loro statistiche. Questi ricevono qualche cosa come 6000 mail al giorno. Di cui un buon 80% sono marcate come spam.

Okey, e' il momento di chiamarli e sentire che accidenti hanno da lamentarsi. Come al solito, sorvolo sui convenevoli vari.

IO - Quindi volevo sapere esattamente quale e' il problema.
CL - Come gia' detto nella mail riceviamo troppo spam ed il vostro sistema non fa un tubo.
IO - Mah, da quello che vedo io sulle statistiche ricevete qualche cosa come 6000 mail al giorno, di cui un buon 80% sono marcate come spam. Quindi direi che qualche cosa fa.
CL - E come e' che noi riceviamo tanto spam?
IO - Quello che mi chiedo e' se vi rendete conto che la vostra configurazione indica che le mail di spam sono solo marcate negli header, ma sono ugualmente inviate al destinatario. Non e' che avete dimenticato di configurare il vostro sistema per fare qualche cosa con queste mail 'marcate' ?

silenzio di tomba dall'altra parte

IO - Hallo? C'e' nessuno di la'?
CL - Si', sono ancora qui...
IO - Voi lo sapete vero che in questo modo le mail di spam vengono ugualmente inviate al destinatario?
CL - He.... dunque... noi avevamo il problema che passavamo troppo tempo a gestire le white-lists...
IO - ?? Che c'entrano le white list adesso?
CL - Allora, spiego.
mepensa: ecco, magari..
CL - Noi avevamo il sistema che semplicemente eliminava le mail di spam, ma di tanto in tanto finiva che ci perdevamo dei messaggi...
mepensa: ovviamente...
CL - Allora abbiamo cominciato ad usare le white-list per evitare il problema ma perdevamo troppo tempo per gestire le white list...
mepensa: ecco, dalla padella alla brace...
CL - E poi non lo so cosa e' successo ma sta di fatto che adesso riceviamo tutto...

Me pensa: eggia'. Allora mi metto a spiegargli la rava e la fava di come dovrebbero funzionare le cose.

CL - E con le whitelist come la mettiamo?
IO - (resistendo all'impulso di rispondergli "alla pecorina") Come "come la mettiamo" ?
CL - Noi spendiamo un casino di tempo ad inserire gli indirizzi nelle white list...

Al che mi viene un dubbio atroce e facco un veloce clicckety-click... 1732 indirizzi nella white-list!

IO - Hemmm... A regola, non dovreste usare whitelist o blacklist, un indirizzo in whitelist vi serve solo se corrispondete regolarmente con un indirizzo e volete essere sicuri che tale indirizzo non sia marcato. Ma 1700 indirizzi sono sicuramente troppi.

A questo punto mi ri-viene un dubbio ancora piu' atroce e faccio un altro clicckety-click. Allora, grep, sed, awk... e contiamo un po' quante volte una mail mandata a questi rimbamba viene 'salvata' dalla whitelist.

Il sistema macina per un po' e poi restituisce il risultato. Che e'.... ZERO! Milleesettecento indirizzi e non sono MAI usati!

Dopo una lunga e dettagliata spiegazione, lascio CL al difficile compito di decidere se cambiare la configurazione del suo client di posta su "metti le mail marcate da qualche altra parte" o cambiare il nostro sistema per non mandargliele piu', nel frattempo decido che la prossima cosa da fare e' scrivere una bella paginetta di spiegazione di cosa cappero e' una whitelist e come si adopera.

Davide
09/11/2009 08:00

Previous Next

Comments are added when and more important if I have the time to review them and after removing Spam, Crap, Phishing and the like. So don't hold your breath. And if your comment doesn't appear, is probably becuase it wasn't worth it.

43 messages this document does not accept new posts
Anonymous cowardwhitelist By Anonymous coward - posted 09/11/2009 08:40
sarebbe utile poter leggere questa spiegazione sull'uso corretto delle whitelist...
Di solito io ci metto il dominio in whitelist per evitare di dover inserire decine di indirizzi....

--
Anonymous coward


Anonymous coward@ Anonymous coward By Anonymous coward - posted 09/11/2009 09:07

> sarebbe utile poter leggere questa spiegazione sull'uso corretto delle whitelist...
> Di solito io ci metto il dominio in whitelist per evitare di dover inserire decine di indirizzi....

Che non sarebbe nemmeno una brutta idea, se non mettessi automaticamente in whitelist anche tutto lo spam inviato a quel dominio...

Giacomo

--
Anonymous coward


Davide Bianchi@ Anonymous coward By Davide Bianchi - posted 09/11/2009 09:27

> Che non sarebbe nemmeno una brutta idea, se non mettessi automaticamente in whitelist anche tutto lo spam inviato a quel dominio...

s/a quel/DA quel/

--
Davide Bianchi


Anonymous coward@ Davide Bianchi By Anonymous coward - posted 09/11/2009 13:57


Certamente c'è un rischio maggiore e mi guardo bene da mettere in whitelist mail.ru, hotmail o gmail...

ma se per lavoro devo comunicare con qualcuno che usa il dominio noleggiamopullmanturistici.it non mi posso permettere di bloccare una loro mail... stiamo parlando di 20/30 domini "minori" !
E poi la whitelist comunque controlla il contenuto del messaggio ed eventualmente mette il tag....

--
Anonymous coward


Davide Bianchi@ Anonymous coward By Davide Bianchi - posted 09/11/2009 14:15

> E poi la whitelist comunque controlla il contenuto del messaggio ed eventualmente mette il tag....

E allora quale e' la differenza tra "con" e "senza" whitelist? Il concetto di whitelist e': se il dominio/indirizzo e' nella whitelist, nessun controllo (passa tutto). Viceversa per la blacklist.

--
Davide Bianchi


Anonymous coward@ Davide Bianchi By Anonymous coward - posted 09/11/2009 16:10

> > E poi la whitelist comunque controlla il contenuto del messaggio ed eventualmente mette il tag....
>
> E allora quale e' la differenza tra "con" e "senza" whitelist? Il concetto di whitelist e': se il dominio/indirizzo e' nella whitelist, nessun controllo (passa tutto). Viceversa per la blacklist.

In realtà ho diverse whitelist... ad esempio abbiamotanterotaie.it è solito inviare dei report fatti con excel ma malformed che l'antivirus blocca.. al che gli fai saltare l'antivirus....

Per alcuni messaggi provenienti da sistemi automatizzati per i quali perdere un messaggio può creare problemi c'è un bypass di tutti i controlli... finisce direttamente in casella...

Per alcune mail specifiche utente@dominio (poiché dominio gestito da ISP con da ip facilmente presenti nelle rbl) o *@dominio per domini "minori" salto le rbl.

E' un rischio, certo. Ma comunque passa per l'antispam e l'antivirus !

Io uso exim, il cui linguaggio di configurazione è molto potente e permette di fare cose interessanti.

--
Anonymous coward


Davide Bianchi@ Anonymous coward By Davide Bianchi - posted 09/11/2009 16:17

> In realtà ho diverse whitelist.
> Io uso exim, il cui linguaggio di configurazione è molto potente e permette di fare cose interessanti.

Si ma probabilmente tu non hai un diecimila clienti con diecimila idee diverse.

--
Davide Bianchi


Anonymous coward@ Davide Bianchi By Anonymous coward - posted 10/11/2009 19:31


> Si ma probabilmente tu non hai un diecimila clienti con diecimila idee diverse.

Assolutamente no. Non conosco postfix e non ne conosco le possibilità. Ma con exim puoi interfacciarti con database esterni (mysql e altri) per leggere la configurazione.... ma non voglio convincerti...

--
Anonymous coward


mk66@ Davide Bianchi By mk66 - posted 09/11/2009 22:40

> > Che non sarebbe nemmeno una brutta idea, se non mettessi automaticamente in whitelist anche tutto lo spam inviato a quel dominio...
>
> s/a quel/DA quel/
>
Meno male: stavo cominciando a pensare di essere diventato ancora più idiota di quello che sono già.

--
mk66


AngkarnDubbio By Angkarn - posted 09/11/2009 09:29

Ma... in whitelist si metterebbero gli indirizzi dei mittenti delle mail? Ma non mi pare molto sicuro: il "from" può essere facilmente taroccato. Non si può "whitelistare" il server da cui proviene la mail, ritenendolo affidabile?

--
Angkarn


Davide Bianchi@ Angkarn By Davide Bianchi - posted 09/11/2009 09:49

> Ma... in whitelist si metterebbero gli indirizzi dei mittenti delle mail?

Quella e' l'idea si'.

> Ma non mi pare molto sicuro: il "from" può essere facilmente taroccato. Non si può "whitelistare" il server da cui proviene la mail, ritenendolo affidabile?

Se un server e' "inaffidabile" e' gia' nelle varie blacklist (spamcop) ed in tal caso non voglio mail da quel server, punto e basta.

--
Davide Bianchi


liste@ Davide Bianchi By liste - posted 10/11/2009 08:39

> Se un server e' "inaffidabile" e' gia' nelle varie blacklist (spamcop) ed in tal caso non voglio mail da quel server, punto e basta.

Chiaro, mi pare giusto. Da quello che avevo letto sulla storia "Clint Eastwood" credevo però che non ti volessi affidare agli spamcop.

Ma a questo punto, la whitelist accetta mail anche con From taroccato, giusto?

--
liste


Davide Bianchi@ liste By Davide Bianchi - posted 10/11/2009 08:44

> Chiaro, mi pare giusto. Da quello che avevo letto sulla storia "Clint Eastwood" credevo però che non ti volessi affidare agli spamcop.

Non solo alle blacklist. La parola cruciale e' "solo".

> Ma a questo punto, la whitelist accetta mail anche con From taroccato, giusto?

Purtroppo, il 'from' puo' essere qualsiasi cosa. Tutti lo sanno e dovrebbero tenerne conto.

--
Davide Bianchi


Anonymous cowardTutto il mondo č paese By Anonymous coward - posted 09/11/2009 09:32

Vedo che come al solito in tutto il mondo l'abitudine è "scrivi una mail in cui infami qualcun altro per un casino che hai fatto tu, poi si vede"... Mi consolo almeno un po'...

--
Anonymous coward


R.P.botte piena e moglie ubriaca. By R.P. - posted 09/11/2009 10:03

Sarebbe ora che la gente capisse che NON si puo' avere tutto senza un minimo di lavoro/impegno/soldi.

- hai l'auto 2500cc benzina? non lamentarti del costo del carburante.
- vuoi che ti configuro il pc/ADSL/router? devi pagarmi, maledizione.
- non vuoi la spam? configura il sistema e mantienilo nel tempo.
- etc etc.

--
R.P.


Davide Bianchi@ R.P. By Davide Bianchi - posted 09/11/2009 10:08

> Sarebbe ora che la gente capisse che NON si puo' avere tutto senza un minimo di lavoro/impegno/soldi.

Ma il problema e' che la moderna dottrina del Marketing e' basata sul vendere l'idea che tu PUOI avere tutto senza impegno/lavoro. Vuoi mettere su' il server che ti fa il lavoro per te senza distinguere un computer da un tostapane? Puoi farlo... ovviamente poi siamo NOI che sappiamo distinguere che ci ritroviamo con i problemi e 9 milioni di mail al giorno da filtrare...

--
Davide Bianchi


R.P.@ Davide Bianchi By R.P. - posted 09/11/2009 10:35

> > Sarebbe ora che la gente capisse che NON si puo'
> > avere tutto senza un minimo di lavoro/impegno/soldi.

> Ma il problema e' che la moderna dottrina del Marketing e' basata sul vendere
> l'idea che tu PUOI avere tutto senza impegno/lavoro.

Idea che semplicemente, NON funziona.
Come dici tu "lascio CL al difficile compito di decidere se ".
Quindi, ALLA FINE, il cliente - un pochettino - deve sbattersi.
In questo caso "un pochettino" e' "grande come una montagna" visto il
livello cerebrale del CL medio, nel raro e fortuito caso in cui esso
sia dotato di cervello.
Ma vediamola in un altro modo: fossero tutti IT esperti la nostra
utilita' si azzererebbe, quindi alla fine, bene cosi'.

--
R.P.


ringo@ R.P. By ringo - posted 09/11/2009 12:03

> Ma vediamola in un altro modo: fossero tutti IT esperti la nostra
> utilita' si azzererebbe, quindi alla fine, bene cosi'.

Se tutti fossero IT esperti, la nostra ulcera si azzererebbe!
Io per esempio potrei dedicarmi a tempo pieno al mio lavoro di programmatore senza dover essere interrotto una sessantina di volte l'ora con "non va questo", "non va quello", "la nuova versione ha intasato il cesso del terzo piano", "sta piovendo", "ho mangiato pesante"...

--
ringo


Anonymous coward@ R.P. By Anonymous coward - posted 09/11/2009 13:40

> Ma vediamola in un altro modo: fossero tutti IT esperti la nostra
> utilita' si azzererebbe, quindi alla fine, bene cosi'.

Se fossero tutti esperti in informatica (è la traduzione corretta di /Information/ /Tecnology/) sarebbe palese che la cosa migliore è pagare $cifra_adeguata ad un amministratore esperto. Invece si paga $noccioline_e_banane a studente del liceo per fare un progetto e poi si paga $cifrone_enorme a conslutante per far funzionare il progetto e poi si obbliga $impiegato_capace a lavorare a gratis per far funzionare veramente le cose.

--
Anonymous coward


maxxfi@ Anonymous coward By maxxfi - posted 09/11/2009 15:10

> Se fossero tutti esperti in informatica (è la traduzione corretta di /Information/ /Tecnology/) sarebbe palese che la cosa migliore è pagare $cifra_adeguata ad un amministratore esperto. Invece si paga $noccioline_e_banane a studente del liceo per fare un progetto e poi si paga $cifrone_enorme a conslutante per far funzionare il progetto e poi si obbliga $impiegato_capace a lavorare a gratis per far funzionare veramente le cose.
>
Leggevo proprio oggi sul blog di un esperto di cose Cisco, ma com'e' che
nel mondo IT c'e' questa mania degli ingegneri universali? Se devi rimodernare
una cucina e chiedi al piastrellista di fare anche i rubinetti o le prese elettriche, ti risponde con un bel no (anche perche' ci sono dei certificati di conformita' da rilasciare). Nell'area informatica invece l'ultimo webprogrammer accetta (se non addirittura si propone) di configurarti anche il firewall su cui si attacca il core router aziendale.

--
maxxfi


Kurgan@ Davide Bianchi By Kurgan - posted 09/11/2009 10:36

> Ma il problema e' che la moderna dottrina del Marketing e' basata sul vendere l'idea che tu PUOI avere tutto senza impegno/lavoro. Vuoi mettere su' il server che ti fa il lavoro per te senza distinguere un computer da un tostapane? Puoi farlo... ovviamente poi siamo NOI che sappiamo distinguere che ci ritroviamo con i problemi e 9 milioni di mail al giorno da filtrare...

Quindi per salvare l'umanita` dalla catastrofe e` sufficiente segregare tutti i markettari e metterli a lavorare sul serio, per esempio in una bella miniera di carbone. Dopo un anno di quel lavoro li`, magari avranno capito che non esiste il sistema magico che fa tutto lui e che costa anche pochissimo.

--
Il massimo danno con il minimo sforzo


Adriano@ Kurgan By Adriano - posted 09/11/2009 13:36

> Quindi per salvare l'umanita` dalla catastrofe e` sufficiente segregare tutti i markettari e metterli a lavorare sul serio, per esempio in una bella miniera di carbone. Dopo un anno di quel lavoro li`, magari avranno capito che non esiste il sistema magico che fa tutto lui e che costa anche pochissimo.

La tua speranza è lodevole, ma credo che entrambi (tutti) sappiamo che questi idioti non impareranno mai: passeranno un anno a lagnarsi delle condizioni di lavoro (senza lavorare), e poi torneranno a markettare. Anzi, pubblicheranno dei libri sul loro eroico ed epocale anno in miniera, rilegati e pieni di fotografie ad alta qualità su carta idem.

--
Saludos
Adriano


maxxfi@ Kurgan By maxxfi - posted 09/11/2009 15:15

> Quindi per salvare l'umanita` dalla catastrofe e` sufficiente segregare tutti i markettari e metterli a lavorare sul serio, per esempio in una bella miniera di carbone. Dopo un anno di quel lavoro li`, magari avranno capito che non esiste il sistema magico che fa tutto lui e che costa anche pochissimo.
>
Meglio di no. Dopo un anno il carbone costerebbe quanto i diamanti, ed inizierebbero a girare storie su virtu' taumaturgiche che solo un gruppo di esperti formatosi negli ultimi mesi saprebbe riconoscere.

--
maxxfi


Anonymous cowardautostrada By Anonymous coward - posted 09/11/2009 13:36

Ma l'autostrada si paga anche per quel tratto?

--
Anonymous coward


Davide Bianchi@ Anonymous coward By Davide Bianchi - posted 09/11/2009 13:54

> Ma l'autostrada si paga anche per quel tratto?

Le autostrade in Olanda (come in molti altri paesi del mondo) sono gratuite.

--
Davide Bianchi


marco atzeri@ Davide Bianchi By marco atzeri - posted 10/11/2009 10:27

> > Ma l'autostrada si paga anche per quel tratto?
>
> Le autostrade in Olanda (come in molti altri paesi del mondo) sono gratuite.
>

ancora per poco.
un $NotoSpacciatoreDiSilicio olandese sta lavorando col governo
per correggere questo terribile errore ;-\)

http://www.nxp.com/news/content/file_1617.html

si paghera a consumo ma senza caselli come quelli italiani.

--
marco atzeri


Davide Bianchi@ marco atzeri By Davide Bianchi - posted 10/11/2009 10:50

> ancora per poco.

Tu stai mettendo il carro davanti ai buoi. Ma talmente tanto davanti che i buoi non lo vedono manco un po'.

> un $NotoSpacciatoreDiSilicio olandese sta lavorando col governo

No, non sta' lavorando col governo. Leggilo l'articolo.

--
Davide Bianchi


Golan Trevizea proposito di sapere cosa sono le cose By Golan Trevize - posted 09/11/2009 13:45

Suona il telefono, è SL.
SL: Ciao ti ricordi quel $portalediecommerceinPHP che mi avevi indicato... ho scaricato lo zip ma non funziona! Qua dice che nei requisiti di sistema ci vuole php e mysql ma mi devo installare tutta sta roba?
IO: Ci vuole un web server apache+php+mysql configurato dove installare il portale.
SL: E allora perché fanno scaricare lo zip se poi non funziona?
IO: Vai sul sito demo cosė lo vedi funzionare.
SL: Ma io lo voglio installare.
IO: Ci vuole un web server apache+php+mysql configurato dove installare il portale.
SL: E allora perché fanno scaricare lo zip se poi non funziona?
[ad libitum]

Non dovrei stupirmi e invece mi stupisco sempre.

--
Golan Trevize


Max@ Golan Trevize By Max - posted 10/11/2009 01:28

> IO: Ci vuole un web server apache+php+mysql configurato dove installare il portale.
> SL: E allora perché fanno scaricare lo zip se poi non funziona?

La risposta giusta non e` "ci vuole un server configurato". La risposta giusta e`:"lo zip funziona, sei tu che non funzioni con lui".
Non si sa mai che il messaggio arrivi...

--
Max


Kurgan@ Max By Kurgan - posted 10/11/2009 12:51

> La risposta giusta non e` "ci vuole un server configurato". La risposta giusta e`:"lo zip funziona, sei tu che non funzioni con lui".

Mi piace molto. Mi ricorda una conversazione fra la mia donna e suo fratello. Lei non ci capisce nulla di computer, lui si`.

Lei: puoi aiutarmi? Non funziona X
Lui: Dillo bene.
Lei: ... X non fa Y
Lui: Dillo bene.
Lei: ... X non fa Y quando cerco di ottenere Z

Lui: Dillo bene... si dice "IO NON SONO CAPACE DI USARE X"



--
Il massimo danno con il minimo sforzo


z f k@ Golan Trevize By z f k - posted 10/11/2009 07:31

> Suona il telefono, è SL.
> SL: Ciao ti ricordi quel $portalediecommerceinPHP che mi avevi indicato... ho

> SL: E allora perché fanno scaricare lo zip se poi non funziona?

Risposta: perche' cosi' poi vieni da me per farlo funzionare e io ti fatturo tot all'ora, che e' poi il motivo per cui te l'ho indicat...

ehm... cioe', no, un momento...
forse meglio questa:

Risposta: perche' cosi' gl'incompetenti si rendono conto di essere dele amebe decerebrat...

... mi sa che non sono proprio tagliato per le PR :D

CYA

--
z f k


ringo@ Golan Trevize By ringo - posted 10/11/2009 11:33

> SL: E allora perché fanno scaricare lo zip se poi non funziona?

Ma sto SL ce lo mette il carburante nella sua auto, oppure viaggia solo in discesa?

--
ringo


kimj@ Golan Trevize By kimj - posted 12/11/2009 13:01

> Suona il telefono, è SL.
> SL: Ciao ti ricordi quel $portalediecommerceinPHP che mi avevi indicato... ho scaricato lo zip ma non funziona! Qua dice che nei requisiti di sistema ci vuole php e mysql ma mi devo installare tutta sta roba?
> IO: Ci vuole un web server apache+php+mysql configurato dove installare il portale.
> SL: E allora perché fanno scaricare lo zip se poi non funziona?
> IO: Vai sul sito demo cosė lo vedi funzionare.
> SL: Ma io lo voglio installare.
> IO: Ci vuole un web server apache+php+mysql configurato dove installare il portale.
> SL: E allora perché fanno scaricare lo zip se poi non funziona?
> [ad libitum]
>
> Non dovrei stupirmi e invece mi stupisco sempre.
>
>
ma è un sysadmin?

dai, non ci credo...

o forse sarà di quiei sysadmin che instalalno windows+office+antidiquidelmenga e lasciano gli utenti usare il computer con account amministratore (e autorun attivato) e si lamentano di conficker e passano le giornate a reinstalalre, usano server windows con queste credenziali di accesso:

user: admin
pass: admin


ne ho visti tanti.

se non è un sysadmin pazienza (io non lo sono) ma se è un sysamin direi che è da licenziare in tronco.

--
kimj


KurganE divagando sui cantieri... By Kurgan - posted 10/11/2009 13:00

Per divagare un attimo sul discorso cantieri, qui a Bologna (Italy) i cantieri stradali li aprono tutti assieme, tutti il primo di settembre, e ad ogni cantiere lavorano al massimo 2/3 operai. Risultato: in tre mesi chiudono 20 cantieri usando 50 operai, causando pero` tre mesi di DELIRIO TOTALE.

Se gli stessi 20 cantieri li aprissero 3 alla volta, dedicando 15 operai ad ogni cantiere, e poi spostandosi sui prossimi 3, chiuderebbero comunque lo stesso numero di lavori nello stesso tempo con lo stesso numero di operai, ma il traffico ne trarrebbe grosso giovamento.

Ma e` noto che qui l'amministrazione vuole a tutti i costi impedire che la gente vada in giro... magari e` cosi` anche da voi?

--
Il massimo danno con il minimo sforzo


Anonymous coward@ Kurgan By Anonymous coward - posted 11/11/2009 02:06

> Ma e` noto che qui l'amministrazione vuole a tutti i costi impedire che la gente vada in giro...

Stanno applicando il famoso aforisma di Blaise Pascal:
"Tutte le guerre del mondo nascono dal fatto che nessuno resta a casa propria."

--
Anonymous coward


MassyBoh By Massy - posted 10/11/2009 16:30

Mi solleva vedere che son tutti cosė. :\)

Una settimana fa però ho trovato il vero genio, mica cazzi. Dopo varie discussioni inutili sto tipo, che fa un lavoro fondato più o meno sul web, mi dice:
"però quando leggi le mail per separare le buone dallo spam, stai più attento che spesso te ne scappa qualcuna buona."

In pratica sto pazzo era convinto che io leggessi una per una le sue 2000 mail di spam a settimana e scrivessi nell'header [SPAM] e le cancellassi *a mano*.

--
Massy


Daniele C.@ Massy By Daniele C. - posted 11/11/2009 11:33

> In pratica sto pazzo era convinto che io leggessi una per una le sue 2000 mail di spam a settimana e scrivessi nell'header [SPAM] e le cancellassi *a mano*.

Che c'è di strano? L'80% di quelli che lavorano sul Web manco sanno cos'è l'HTML, compongono tutto con il loro WYSIWYG Editor del ca##o e poi si lamentano che non riescono a fare le modifiche.... Figurati se 'ste tipi sanno cos'è lo scripting e come si usa. (che poi dico dico, ma all'inizio della mia "carriera" ero anch'io cosė. Ma per lo meno ho avuto il buon senso di chiedermi: "ma non c'è un modo più semplice di fare 'sta roba?")

--
Don't Make me get my Hambone!!!
http://www.dilbert.com/strips/comic/2009-02-19
---
D.


ringo@ Daniele C. By ringo - posted 12/11/2009 12:47

> Che c'è di strano? L'80% di quelli che lavorano sul Web manco sanno cos'è l'HTML, compongono tutto con il loro WYSIWYG Editor del ca##o e poi si lamentano che non riescono a fare le modifiche.... Figurati se 'ste tipi sanno cos'è lo scripting e come si usa.

WYSIWYG editor???
Taci che a me una volta era capitato di vedere una tizia che stava scrivendo un testo per il web col paintbrush (o qualche altro editor grafico) e ad un certo punto mi chiede indicando una parola di quel testo: "ma perche' non me lo fa cliccare? eppure l'ho fatto blu!"

I neanderthal erano molto piu' tecnologicamente consapevoli di certa gente!

--
ringo


Daniele C.@ ringo By Daniele C. - posted 12/11/2009 15:17

> WYSIWYG editor???

${Pagina di Fronte}, ${Tessitore di Sogni} o un qualunque IDE che ti permetta di comporre HTML in stile MS ${Parola} sono What You See Is What You Get editor.

> Taci che a me una volta era capitato di vedere una tizia che stava scrivendo un testo per il web col paintbrush (o qualche altro editor grafico) e ad un certo punto mi chiede indicando una parola di quel testo: "ma perche' non me lo fa cliccare? eppure l'ho fatto blu!"

Questa è da premiare: colora di blu le parole e quelle diventano degli HyperLink! Ma daaai!

> I neanderthal erano molto piu' tecnologicamente consapevoli di certa gente!

Stiamo parlano di gente che scopri come addomesticare la prima arma di distruzione di massa, il fuoco. Certo che era genta svaglia e predisposta all'innovazione, o saremmo ancora a vivere nelle caverne.

--
"I was watching the London Marathon and saw one runner dressed as a chicken and another runner dressed as an egg. I thought: 'This could be interesting.'" -Paddy Lennox
---
D.


Marco Colombo@ Daniele C. By Marco Colombo - posted 12/11/2009 16:33

> > I neanderthal erano molto piu' tecnologicamente consapevoli di certa gente!
>
> Stiamo parlano di gente che scopri come addomesticare la prima arma di distruzione di massa, il fuoco. Certo che era genta svaglia e predisposta all'innovazione, o saremmo ancora a vivere nelle caverne.

Stai presupponendo troppo. In realtà anche allora l'80% della gente era incapace/scema, la differenza è che quelli crepavano. Si chiamava selezione naturale. Č da quando l'hanno abolita che abbiamo problemi.

P.S. E non a caso i neanderthal si sono estinti... ai ("bei") tempi, quella era la fine di chi non stava al passo con la tecnologia. Altro che CL...

--
.TM.


ManuelSpam, croce e delizia By Manuel - posted 12/11/2009 17:21

Lo spam genera delle reazioni incredibili nei vari utOnti, e leggendo questa storia ( e molte altre) rivedo per filo e per segno i miei utenti.
Comunque, a parte quelli che non ne capiscono una mazza, ci sono quelli che negano l'evidenza, tipo l'ultima discussione che ho avuto qui in studio:

IO - Il filtro antispam non è perfetto, qualche email regolare può finire nello spam e allora conviene dargli un'occhiata almeno una volta al giorno...
CL - Io non posso sottostare a questo meccanismo perverso, esigo che nessuna email finisca per errore nello spam.
IO - ciò che chiede è impossibile, non esiste un sistema affidabile al 100%
CL - Mi rifiuto di crederci.

Risultato: per farlo ricredere, abbiamo dovuto indire una riunione straordinaria con i boss, me, e un consulente esterno (pagato da loro) perchè non erano convinti che "non esiste una soluzione definitiva allo spam".
Cazzi loro, hanno speso $cifrone per niente, e io sogghignavo allegro.

--
::: meksONE ::: a Magic Eight Ball user :::


Davide Bianchi@ Manuel By Davide Bianchi - posted 13/11/2009 08:34

> non erano convinti che "non esiste una soluzione definitiva allo spam".

Bhe', in effetti esiste una soluzione "definitiva": non usare la posta elettronica.

--
Davide Bianchi


yos@ Manuel By yos - posted 13/11/2009 23:12


> IO - Il filtro antispam non è perfetto, qualche email regolare può finire nello spam e allora conviene dargli un'occhiata almeno una volta al giorno...
> CL - Io non posso sottostare a questo meccanismo perverso, esigo che nessuna email finisca per errore nello spam.
> IO - ciò che chiede è impossibile, non esiste un sistema affidabile al 100%
> CL - Mi rifiuto di crederci.
>
Che belli... quelli che non capiranno mai una cippa di nulla ed hanno la pretesa che il mondo giri ai loro comandi sono i miei preferiti.

--
yos


43 messages this document does not accept new posts

Previous Next


This site is made by me with blood, sweat and gunpowder, if you want to republish or redistribute any part of it, please drop me (or the author of the article if is not me) a mail.


This site was composed with VIM, now is composed with VIM and the (in)famous CMS FdT.

This site isn't optimized for vision with any specific browser, nor it requires special fonts or resolution.
You're free to see it as you wish.

Web Interoperability Pleadge Support This Project
Powered By Gojira