Le Storie di Gabriele Niccolini


Home Page | Comments | Articles | Faq | Documents | Search | Archive | Tales from the Machine Room | Contribute | Set language to:en it | Login/Register


I miei commenti, quando ci sono, sono in corsivo.

Idee malsane

Altro martedi' sonnacchioso in ufficio. I CL lavorano felici, si fa per dire, gli UL e gli SL discutono allegramente ed io mi dedico alla stampa di un progetto per l'organizzazione del centralino approvato il giorno prima da vari SL tutti esaltati da questa soluzione che, tra l'altro, avevo proposto all'inizio appena giunti in questo nuovo ufficio. Dopo vari rinvii infatti e' stata fissata ad oggi la riunione per l'approvazione.

Piccola nota: lo schema nel quale e' realizzato il centralino e' uno schema altamente illogico basato su un organigramma delle funzioni dei vari impiegati. Purtroppo tale organizzazione non corrisponde per niente con la disposizione planimetrica dell'ufficio per cui un funzionario del $settore1 e' dalla parte diametralmente opposta dell'ufficio rispetto a un suo collega sempre del $settore1 con accanto una persona del $settore2.

Completato lo schema mi accingo verificare che sia scritto in maniera comprensibile per gli australopitechi e stampo varie copie da presentare alla riunione.

Proprio mentre stavo fascicolando il tutto squilla il telefono. Lascio passare i tre squilli e rispondo.

IO: seeeeeeee?
BRL: ciao sono BRL.
IO: eh? Che c'e'?
BRL: che potresti venire un attimo in segreteria?
IO: spero sia qualcosa di importante, tra 5 minuti arrivo.
BRL: 'azzie.

Passati i 5 minuti che occupo nel fascicolare le copie mi reco in segreteria dove abbiamo un PC dedicato alla gestione dei badge che opera sotto $os_dell'anno_1998 ed un software proprietario chiamato $gestore_badge.

BRL: (seduta davanti al pc) senti io qui ho un problema.
IO: ah ha... che problema?
BRL: io ho impostato le ore di permesso dei singoli utenti pero' qui mi da un cifra completamente sbagliata.
IO: mhhh... fammi dare un'occhiata... Click click click, tap tap tap fatto.
BRL: come fatto?
IO: dimmi una cosa: perche' hai aggiunto delle ore al totale di quelle di permesso quando il software si aggiorna automaticamente ogni anno?
BRL: ma veramente io ho sempre fatto cosi' e...
IO: (guardandola con gli occhi di chi dice "che cazzo stai dicendo?") ...
BRL: errr, forse ho fatto un errore...
IO: (andandomene tra me e me) l'errore l'hanno fatto tenendoti ancora qui...

Fatto cio' torno nella sala comando dove non faccio in tempo ad entrare che gia' mi ritrovo UL tutta sorridente che mi invita ad andare in riunione. Prendo le scartoffie e mi limito a seguire UL verso la sala riunioni, pronto a mettere in "shutdown" il cervello ed a sorbirmi due preziose ore di niente.

Entro e trovo la stessa marmaglia di gente.

SL: Signori, finalmente siamo riusciti ad arrivare ad una soluzione per il centralino e...

1/4 d'ora

SL: ...la nebbia agli irti colli piovigginando yabba yabba yabba yabba...

1/2 ora

SL: ... dal ribollir dei tini va l'aspro odor dei vini yabba yabba yabba

3/4 d'ora

SL: ... ed ora passo la parola per la spiegazione dello schema.
IO: (svegliatomi dal sonno) Eh? Uh? Dunque sostanzialmente lo schema e' di tipo logistico-planimetrico ...non sapevo tu fossi buzzwords-compliant... nel senso che verra' rispettata la logica (LOGICA?!?!?) suddivisione dei settori secondo l'organigramma ma nel completo rispetto della planimetria dell'ufficio e della nostra disposizione.
Tutti gli altri: Oooooooooohhhh...
UL1: ma ci voleva tanto per arrivare a questa soluzione?
IO: veramente io GIA' ci ero arrivato quando ci siamo instaurati in questo ufficio...
UL1: ma perche' allora non e' stato messo in pratica?
IO: chiedi ad SL ed UL (indicandoli).

I due tapini per un attimo si imbarazzano ma poi il solito SL rompe l'imbarazzo.

SL: dunque come vedete dagli schem... eh ma?!? Ma che roba eh?!
IO: che?
SL: perche' CL1 deve rispondere a queste telefonate?
IO: ah non l'ho deciso io. Me l'hai detto tu ieri che lui doveva rispondere a quella opzione, io avevo detto che era meglio spostarla su RL.
SL: ma no no!!! Non e' possibile che IO ti abbia detto qualcosa del genere

Nota mentale: ricordarsi di registrare cosa dice SL

IO: certo, allora me lo sono inventato io vero?
SL: beh gia' che ci siamo facciamo questa modifica e chiudiamo st'argomento.

Finalmente si chiude l'argomento centralino incredibilmente senza intoppi di sorta, ma subito se ne esce BRL.

BRL: io avrei un problema per la posta in arrivo ed in uscita.
IO: (pensando al peggio) ancora con i cavi di rete che non funzionano?
BRL: no no!!! La posta cartacea.
IO: mbe'?!?
BRL: vedete ogni volta che arriva o esce posta io devo fare 5 copie, protocollare yadda yadda yadda bla bla bla uah uah uah!
IO: ...arriva al punto...
BRL: a questo punto pensavo se fosse possibile mettere tutto su un PC in modo tale che sia tutto condiviso e funzioni in modo informatizzato senza sprecare tanta carta...
IO: aspetta, aspetta... fammi capire. Tu mi stai dicendo che vuoi un PC condiviso con scanner per scansionare TUTTA la posta che entra ed esce?

sta' cosa qui' piu o meno era quello che volevano fare da $immensasocietaassicurativa, poi hanno abbandonato tutto dopo che hanno fatto il calcolo di quanto veniva a costare... per fortuna...

BRL: più o meno...
SL: ma si! Certo che e' fattibile...
UL: e che ci vuole?
IO: (leggermente impazientito) scusatemi. Ma se voi pensate di schiaffare quella roba in uno dei MIEI file server, ve lo potete anche scordare!
SL: ma perche'? Non abbiamo lo spazio condiviso?
IO: certo ma non e' illimitato...
SL: ehhhhhhhh! Ma che sara' mai! Quattro immaginette!
IO: certo quattro immaginette in formato A4 quando ci dice bene, scansionate a 300dpi che come minimo ci occuperanno dai 200k in su!
SL: ma 200k non sono niente

E pure la laurea gli hanno dato a st'idiota!!!

IO: BRL, scusami quanta posta in uscita abbiamo mediamente e quanta in ingresso?
BRL: mediamente 100 in uscita e più o meno lo stesso in entrata.
IO: e sono tutti fogli singoli o sono multipli.
BRL: beh, come minimo sono due.
IO: ... la matematica non e' un'opinione...
SL: si vabbe' ma non e' tanta roba.
IO: ah no? Non e' tanta? Allora facciamo due conti: 200x100=20000. 20000/1024 19.53MB. moltiplica il tutto per ALMENO due ed otterrai i megabytes solamente per la posta in ingresso e/o uscita. Moltiplica ancora per due ed otterrai il totale minimo. Se ci dice bene.
SL: (ci pensa un po' su): vabbe' ma sono SOLO 80 megabytes al giorno

Incredibile conosce la matematica ma con le unita' di misura proprio non ci siamo

IO: 80MB moltiplicato 5 = 400MB per settimana, 400MB * 52 settimane = 20800MB all'anno = 20.31 GB all'anno di protocollo per la posta.
SL: vabbe' ma possiamo fare un backup annuale e cancellare la roba vecchia e...
IO: BUAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH!!!! E poi ogni volta che qualcuno ti viene a chiedere un protocollo del gennaio precedente ti ci metti tu a sbobinare i nastri di backup!
SL: non puoi occupartene tu?
IO: si certo! Come no! Proprio perche' non ho MAI altro da fare eh...
SL: ma e' fattibile questa cosa?
IO: certo, se prendete un altro sysadmin addetto a scansionare 24h su 24 quei fogli di carta, un server nuovo con almeno 40GB di hard disk ed una bella unita' di backup si.
SL: in altre parole?
IO: inventatene un'altra...
SL: hai un mese per trovare un'idea.
IO: tempo sprecato, non ho voglia di pensare a cose del genere e soprattutto non fa parte del mio mansionario.
SL: ma io ti sto mettendo a capo di questo progetto e...
IO: hai qualche problema a capire il significato di "NO"? ...anche questa mi pare di averla gia' sentita da qualche parte...
SL: se hai qualche idea fammi sapere...
IO: (tra me e me) si certo, come no!

Risultato? Due ore sprecate a parlare di niente, con SL che e' ancora CONVINTISSIMO che pensero' a qualcosa quando invece ho ben altro da fare. Tanto oramai so cosa fare a proposito. Basta fargli passare il momento in cui e' tutto fomentato per questa geniale trovata ed aspettare la prossima. Peggio dei bambini!

Gabriele Niccolini
03/02/2004 00:00

Previous Next Elenco Storie


Gabriele Niccolini e' un sysadmin romano, dato che mi ha "omaggiato" di una montagna di storie da parte sua, ho deciso di dedicargli una pagina a parte.

This site is made by me with blood, sweat and gunpowder, if you want to republish or redistribute any part of it, please drop me (or the author of the article if is not me) a mail.


This site was composed with VIM, now is composed with VIM and the (in)famous CMS FdT.

This site isn't optimized for vision with any specific browser, nor it requires special fonts or resolution.
You're free to see it as you wish.

Web Interoperability Pleadge Support This Project
Powered By Gojira