Tales from the Machine Room


Home Page | Comments | Articles | Faq | Documents | Search | Archive | Tales from the Machine Room | Contribute | Login/Register

And Why Do You Ask Me?

Prima di cominciare l'odierna lista di cazzabubbole, ci tengo a fare una precisazione: esistono 3 categorie (o "classi") di servers che la mia ditta fornisce ai poveri disastrati che vengono da noi. La prima classe e' "full managed", questo tipo di macchine sono virtuali o fisiche ma la caratteristiche principali sono che il server e' COMPLETAMENTE sotto il nostro controllo, noi facciamo i lavori e riportiamo i risultati a chi li domanda. Il risultato e' che noi abbiamo una certa conoscenza di cio' che gira e non gira su quei servers. Poi ci sono quelli "Managed" (seza full) dove in genere il cliente o chi per esso ha accesso alla macchina e puo' fare certe attivita' (anche relativamente pesanti) e noi manteniamo i diritti di root/admin sulla macchina per cercare di sistemare le cose quando vanno a fan...grulo. L'ultima classe e' "Hosted", che sostanzialmente significa che noi assicuriamo che arrivi abbastanza corrente e rete alla macchina per farla andare ma per il resto tutto viene fatto dal cliente o da chi per esso e noi non sappiamo un tubazzo di niente. Ovviamente il 3 servizi hanno anche diversi costi... in particolare quello 'hosted' e' quello meno costoso.

Ok, adesso che avete questi piccoli dettagli possiamo incominciare a spiegare la situazione. Esisteva (ed esiste tutt'ora) $noivendiamopappa, notissima societa' che produce cibo per bambini ed altre cose varie. Questa gente nel corso degli anni (repeat: ANNI) aveva costruito una struttura piuttosto complessa con una dozzina di servers (piu' o meno) tutti con nomi alquanto altezzosi e gestiti da una societa' esterna che per chiarezza chiameremo $noigestiamositi. Questi avevano cominciato con un hosting 'managed', ma poi, cercando di ridurre i costi in perenne crescita, erano passati ad un semplice 'hosted' con la societa' esterna che aveva assunto il ruolo di 'faso tuto mi' per gestire in toto la cosa.

Le cose sono andata piu' o meno bene (a parte alcuni casi di aggiornamenti falliti che erano stati gestiti in maniera non del tutto professionale dalla societa' di consulenza. Fino al momento in cui (apparentemente) i rapporti (soprattutto economici) tra le due hanno cominciato ad andare un pelo a puttane.

Prima $noivendiamopappa ha cominciato a tagliare fuori l'accesso ai servers a $noigestiamositi per poi restituirlo ad intervalli semi-regolari. E questo significa che noi ricevevamo mail di "togliere accesso" alle 9, seguite da una serie di telefonate di $noigestiamositi che lamentavano la mancanza di accesso seguite da una mail di "fornire accesso" verso le 3 del pomeriggio...

Le cose sono andate piu' o meno peggiorando finche', un bel giorno, abbiamo ricevuto la novella che $noivendiamopappa aveva definitivamente chiuso i rapporti con $noigestiamositi e che l'accesso ai server avrebbe dovuto essere rimosso in permanenza. Il che non ha pero' risolto i problemi di $noivendiamopappa. Si' perche' il fatto che questi avessero una caterva di server rimaneva ugualmente un problema.

La cosa ha raggiunto una dimensione quasi comica quando abbiamo ricevuto una mail del cosidetto 'it manager' che domandava una lista dei servers che "gestivamo" per loro conto. Dopo aver chiaramente specificato che la nostra 'gestione' era limitata all'OS ed alla connettivita' ho fatto un bel copia/incolla dei dati nella nostra paginetta degli indirizzi IP e via.

Poche ore dopo, ricevo una mail che piu' o meno dice "vorremmo avere una overview dei siti e dei servizi che sono installati su ogni server ed un diagramma logico delle funzioni di ogni server nella nostra installazione"... Quajo'... a me lo domandi? Io non ho la piu' pallida idea dei servizi o dei siti o di come sono organizzati...

La mia risposta e' stata quindi piu' o meno una roba del tipo "dovreste domandare a $noigestiamositi o riferirvi alla documentazione tecnica che dovrebbe essere in vostro possesso", che tradotto significa "se non siete del tutto imbecilli, dovreste aver richiesto la documentazione prima di chiudere i rapporti con quella gente e se non siete stati del tutto imbecilli loro dovrebbero anche avervi lasciato delle informazioni tecniche e se voi non siete del tutto imbecilli (reprise) dovreste anche avere qualcuno in-house per gestirvela sta cosa. Per il resto, se volete che io vi faccia un account per poterci dare un'occhiata non ho problemi e poi sono ca$$i vostri!

La sua risposta e' stata piu' o meno sulla linea di "non abbiamo nessuna documentazione e gli unici che sapevano come funziona la struttura erano quelli di $noigestiamositi". Il che mi ha fatto pensare che, se vuoi utilizzare una societa' o persona esterna per gestire quello che, in definitiva, e' un pezzo abbastanza importante della tua infrastruttura IT, forse dovreste cercare di tenervi dei buoni rapporti con la suddetta ditta o persona, in modo da avere le informazioni necessarie a portare avanti il lavoro.

Vedo un futuro molto precario per una certa batteria di server.

Davide
17/09/2012 08:00

Previous Next

Comments are added when and more important if I have the time to review them and after removing Spam, Crap, Phishing and the like. So don't hold your breath. And if your comment doesn't appear, is probably becuase it wasn't worth it.

9 messages this document does not accept new posts
Anonymous coward By Anonymous coward - posted 17/09/2012 08:39

>La sua risposta e' stata piu' o meno sulla linea di "non abbiamo

>nessuna documentazione e gli unici che sapevano come funziona la

>struttura erano quelli di $noigestiamositi".

Li conosco questi "manager IT" specializzati nel risparmiare guardando solo ai conti... sono quel tipo di manager che rientra nella categoria professionale "dei miei coglioni". Immagino che l'idiota che ti ha detto cosi' e' anche l'idiota che a suo tempo avradetto una cosa simile a "licenziamo i nostri che gestiscono i server/siti e diamo in mano tutto a $noigestiamositi perchecosi' si risparmia". Poi ha scoperto i costi "nascosti" di $noigestiamositi, (tutto cioche non e' a contratto e' da pagare extra, quindi documentazione extra, modifiche extra, aggiornamenti extra, interventi dopo le 11.59 extra, etc). Allora il "manager IT" ha cominciato a non pagare le fatture, quelli hanno cominciato (giustamente) a non lavorare, poi un po di tira e molla fino alla rottura finale. Ora ci sara' da ridere sul collasso prossimo venturo della batteria di server: so gia' che il manager IT, per risparmiare, dara' tutto in mano al cognato del fratello del cugino del tizio che fa le pulizie nel condominio di sua mamma.. Tienici informati, mi raccomando.

--
Anonymous coward


trekfan1 By trekfan1 - posted 17/09/2012 09:57

Precario? Sei stato abbastanza buono, io avrei scritto "oscuro"

Buona settimana.

--
trekfan1


Guido By Guido - posted 17/09/2012 10:45

forse dovevi anche spiegare cosa significa "hosted"... Considerato che hanno la lista di server, hanno l'accesso ad ognuno di essi guardare cosa gira su di essi (o scrivere un ca%%@ di scriptino che lo faccia) era troppo difficile?

--
salva un albero: mangia un castoro!


Luca BG By Luca BG - posted 17/09/2012 11:59

Pensiero numero A: tutto il mondo è paese.

Pensiero lettera 1: i coglioni sono molti più di due (cit.)

--
Luca BG


z f k By z f k - posted 17/09/2012 12:16

Ho una strana sensazione di deja-vu...

Tempo fa la $StrutturaSuperiore nell'albero di scatole cinesi di cui faccio parte, venuti a sapere che io "so di compiuter", mi chiede se posso supervisionare il loro ced (ovviamente senza benefici aggiuntivi), dato che la $Radice non era molto contenta dell'aver saputo che fosse tutto in mano a $DittaEsterna, praticamente da sempre e senza 'sti gran controlli su cosa facessero.

Sentito il mio $Boss, dico "Ok, fintanto che si tratta solo di supervisionare...", ché già mi vedevo a mettere in piedi un ticket system per la carta inceppata, il toner esaurito, il mouse che va a scatti e "internette che non va". Nessun problema.

"Bene, per prima cosa mi serve la documentazione completa." "Documentazione?!?.. Che documentazione?" "Uh... quella dei server: configurazione, sistema operativo, nome e cognome, e quella dei servizi che gestiscono, tipo deposito file, server web... macchine virtuali?... le licenze?...". "Uh... dovrebbe avere tutto $DittaEsterna. Prova a sentire loro..."

Sentiti loro, mi vedo rispondere "Documentazione non ce n'è, sa, se oltre a fare i lavori ci mettevamo anche a scrivere la documentazione, avremmo dovuto fatturare molte più ore e allora ..." Insomma, hanno tutto nella tradizione orale, da tecnico a tecnico. Ahieeee!

Inutile dire che le prime due settimane (nel tempo libero che potevo dedicargli)  le ho passate a farmi la mappetta.

CYA

--
z f k


Anonymous coward@ z f k By Anonymous coward - posted 18/09/2012 10:47

>Insomma, hanno tutto nella tradizione orale, da tecnico a tecnico. >Ahieeee!

 

mi immagino la scena: un Canuto SysAdmin accovacciato a gambe incrociate, davanti a lui un giovane jedi... cioe', un aspirante sysadmin che pende dalle labbra dell'aziano.

 

AS: O Maestro, come posso io raggiungere l'illuminazione?

CS: Ascolta, giovane apprendista: non installare mai ubuntu, essa ti condurra' alla perdizione.

AS: Maestro, grande e' la tua saggezza.

CS: ecco un cd di Debian, va e impara, io ti guidero' tramite ssh....

AS: Grazie Maestro!

--
Anonymous coward


Kent Morwath By Kent Morwath - posted 19/09/2012 20:24

Qui c'è il solito problema di mentalità base. Troppe aziende continuano a pensare all'IT come alle pulizie o alla gestione della mensa, qualcosa che puoi appaltare completamente all'esterno. Rifiutano ostinatamente di accettare che nel XXI secolo l'IT è la spina dorsale del "business", e che tutto e dico tutto il business ormai ci funziona sopra. Esternalizzare l'IT è come esternalizzare la progettazione, la produzione, la vendita e il marketing, l'HR e l'ufficio legale.

Certo, se non hai risorse sufficienti per gestire tutto in casa puoi anche affidare qualcosa all'esterno - ma se poi non hai almeno le risorse per gestire e controllare le attività esternalizzate, sei un cretino.

--
Kent Morwath


trekfan1@ Kent Morwath By trekfan1 - posted 21/09/2012 07:56

@Kent Morwath

Questo purtroppo questo continuerà fino a che, come ha scritto D. una storia o due fa, a capo delle imprese ci sarà gente che vedrà l'IT come qualcosa di costoso, un gingillo che serve solo perché gli altri lo hanno e non come un investimento.

--
trekfan1


Anonymous coward By Anonymous coward - posted 22/09/2012 00:21

"Powered by gort" ?!?!??!

WTF??????

--
Anonymous coward


9 messages this document does not accept new posts

Previous Next


This site is made by me with blood, sweat and gunpowder, if you want to republish or redistribute any part of it, please drop me (or the author of the article if is not me) a mail.


This site was composed with VIM, now is composed with VIM and the (in)famous CMS FdT.

This site isn't optimized for vision with any specific browser, nor it requires special fonts or resolution.
You're free to see it as you wish.

Web Interoperability Pleadge Support This Project
Powered By Gojira