Tales from the Machine Room


Home Page | Comments | Articles | Faq | Documents | Search | Archive | Tales from the Machine Room | Contribute | Login/Register

Fermi Tutti! Questa e' una rap...hemmm... una Blacklist!

E finalmente venne il giorno in cui $brancodipaguri cambia ufficio. Ed ovviamente io sono in pista al lunedi' mattina per verificare che tutti i servers siano stati consegnati, installati come si comanda ed ancora funzionanti.

E, incredibile a dirsi, pare che il Bofh Temporaneo abbia fatto un lavoro fantastico con i cablaggi. Ovviamente poi sara' un macello quando uno qualunque dovra' essere spostato (e notare che ho detto "quando" e non "se"), ma al momento l'aspetto e' magnifico.

Mentre sono li' che mi congratulo con il tipo (che sia mai che $branco abbia finalmente trovato un degno rimpiazzo? il che significa che io riusciro' finalmente a liberarmene?) arriva il solito SL a mettere i bastoni tra le ruote.

SL - Ah eccovi qua! Abbiamo un problema con la stampante!
IO - Che problema con la stampante?
SL - Non manda la posta!

Io e BT ci guardiamo per un attimo... Da quando in qua le stampanti mandano posta? Poi un'illuminazione: Tempo fa, per sveltire le operazioni di fancazzismo (ok, SL lo aveva detto in modo diverso pero'...) una nuovisimissima stampante dotata di Fax/Scanner e chi piu' ne ha piu' ne metta era stata acquistata. Questo arnese e' dotato di uno scanner che consente all'utonto di turno di acquisire un documento e spedirlo via fax o ricevere il documento acquisito via mail direttamente dall'arnese.

Quello che succede nella maggioranza dei casi e' che l'utonto effettua 2000 scansioni prima di capire che il foglio deve essere messo nell'altro senso o che il fax e' stato mandato bianco... Comunque sia adesso pare che la parte di "invio posta" non funzioni.

Andiamo a guardare il coso. Indirizzo ip? Check! Gateway? Check! Firewall? Check! Log? Hemmm... non c'e' il log in questo coso...

Non mi resta che simulare. Attizzo il lapdog e mi fingo stampante per inviare una mail. Ed immediatamente vedo quale e' il problema, la mail che sto' cercando di inviare viene rifiutata dal server di posta con qualche blateramento di blacklisting e dns non configurato come si deve. Verifico e scopro che (nell'ordine): il nuovo indirizzo ip di $brancodipaguri non ha un reverse-pointer ed apparentemente l'intera subnet (/18 nientemeno) e' in una qualche blacklist...

Interessante. Ed il problema e' causato sostanzialmente dal fatto che, incapaci di gestirsi un server di posta interno degno di questo nome, non volendo pagare le licenze per Sexchange e tuttavia volendo avere un sistema con il calendario e roba cosi', $brancodipaguri ha deciso di buttarsi nelle nuvole ed hanno fatto una sottoscrizione con Microsoft Online per usare il loro sistema di posta. E adesso pagano lo scotto di non essere in controllo del sistema.

Vabbe', prima di tutto si manda una formale richiesta a Tele2 per aggiungere il reverse pointer al nostro indirizzo IP, per secondoa cosa si controlla cosa dice questa blacklist.

Alura, qui' dicono che l'intera subnet e' blacklistata perche' hanno ricevuto piu' di Xmila messaggi di spam negli ultimi tre anni... ed ovviamente non c'e' una traccia di quali sarebbero questi messaggi. Ma dato che $brancodipaguri ha questo ip solo da 3 giorni dubito che siano stati loro a mandarli. Come ci si delista da sta' cosa?

E cosi' scopro che (nell'ordine) come al solito i marpioni che gestiscono questa foxxuta blacklist sono introvabili, irraggiungibili ed ignoti, c'e' un metodo di de-listamento "espresso" che costa la bellezza di 300 neuri (!) e che puo' essere usato quante volte vuoi (a patto che sborsi il valsente ogni volta), c'e' un metodo 'normale' che costa solo 30 neuri e puo' essere usato solo una volta all'anno e poi c'e' il metodo 'aspetta e spera' che e' gratis. Poi suggeriscono di farti listare in una whitelist. La whitelist che viene suggerita dai marcantoni ha un sito interdet che pare sospettosamente simile a quello della blacklist, in effetti e' pure ospitata dallo stesso ISP ed e' solo su sottoscrizione TRIENNALE che costa un botto... Comincio a vedere un certo trend.

Questi qui sono quasi meglio dei 'Clint Eastwood' dei virus di cui avevo parlato tempo addietro. Black List? Perche' non chiamarla con il suo vero nome: BLACKMAIL!

Registro l'ip in RWL ed apro un ticket con il supporto tennico di Microsoft Online (che dubito servira' a qualche cosa). A questo punto arriva SL.

SL - Allora, come va con la stampante?
IO - Il problema e' che l'intera rete di Tele2 e' in una blacklist.
SL - E non possiamo fare qualche cosa?
mettete qui', se vi pare, una lunga e convoluta spiegazione della rava e delle fava
IO - Questo non sarebbe un problema se voi aveste ancora un server di posta interno. Ma con il servizio di posta in outsourcing.
SL - Ma e' molto meglio... piu' sicuro, meno problemi e poi costa cosi' poco...
IO - Sicomeno.
SL - Comunque... quanto ci vorrebbe a rimettere un server di posta interno?

Ahhhh... La ruota gira e ritorna sempre allo stesso punto...

Davide
27/06/2011 08:00

Previous Next

Comments are added when and more important if I have the time to review them and after removing Spam, Crap, Phishing and the like. So don't hold your breath. And if your comment doesn't appear, is probably becuase it wasn't worth it.

12 messages this document does not accept new posts
Lorenzo By Lorenzo - posted 27/06/2011 08:31

Questa storia me la segno, che tanto lo so che prima o poi mi capiterà qualcuno che magnificherà le virtù della nuvola. Pure a me sembra un ottimo modo per perdere il controllo su ciò che fai e, soprattutto, sui tuoi dati.

--
Lorenzo


Davide Inglima@ Lorenzo By Davide Inglima - posted 27/06/2011 11:43

> Questa storia me la segno, che tanto lo so che prima o poi mi capiterà qualcuno che

> magnificherà le virtù della nuvola. Pure a me sembra un ottimo modo per perdere il controllo su

> ciò che fai e, soprattutto, sui tuoi dati.

Sarò ignorante ma a me sembra abbiano spacciato per nuvola ciò che nuvola non é

--
http://limacat.blogspot.com


Rombo di tuono By Rombo di tuono - posted 27/06/2011 11:08

Grazie della storiella del lunedì :-\)

My 2 cent:

La nuvola non è male, come concetto, a patto che il server che la eroga TE LO TIENI IN CONTROLLO... aka in casa ;\)

--
Rombo di tuono


Lorenzo@ Rombo di tuono By Lorenzo - posted 27/06/2011 15:57

Infatti, la discriminante è proprio lì: ciò che tieni in casa e ciò che tieni fuori. Finché si tratta, ad esempio, delle foto delle vacanze posso anche mettere i dati fuori, ma in caso di dati riservati, se tali devono essere, non è che come prima cosa li dò da gestire a qualcun'altro...

Grazie della storiella del lunedì :-\)

My 2 cent:

La nuvola non è male, come concetto, a patto che il server che la eroga TE LO TIENI IN CONTROLLO... aka in casa ;\)

 

--
Lorenzo


Anonymous coward By Anonymous coward - posted 27/06/2011 11:43

Scusa ma non ho capito che c'entra sta storia con il sistema cloud di Microsoft con la blacklist.



Se è l'IP di Tele2 ad essere blacklisted (e da tempo addietro) anche il cloud di Apple e di Linus Torvalds avrebbe lo stesso problema..

E poi soprattutto se hai un mailserver interno!

--
Anonymous coward


Riccardo Cagnasso@ Anonymous coward By Riccardo Cagnasso - posted 27/06/2011 14:36

Scusa ma non ho capito che c'entra sta storia con il sistema cloud di Microsoft con la blacklist.



Se è l'IP di Tele2 ad essere blacklisted (e da tempo addietro) anche il cloud di Apple e di Linus Torvalds avrebbe lo stesso problema..

E poi soprattutto se hai un mailserver interno!

anche a me non e' molto chiara la relazione fra "comprare le caselle email di microsoft" e "ti blacklistano l'ip"

--
Riccardo Cagnasso


Anonymous coward@ Anonymous coward By Anonymous coward - posted 27/06/2011 17:07

Scusa ma non ho capito che c'entra sta storia con il sistema cloud di Microsoft con la blacklist.

Se è l'IP di Tele2 ad essere blacklisted (e da tempo addietro) anche il cloud di Apple e di Linus Torvalds avrebbe lo stesso problema..

Se l'IP di Tele2 è in una blacklist nella quale puoi pagare per esserne fuori, magari il pisquano messo da Microsoft la usa per il mail server cloud, ma magari invece l'SMTP manager di Apple è più furbo e non ci fa così tanto affidamento...

Se poi il pisquano che gestisce il server SMTP sei proprio tu perchè il tuo server è interno all'azienda, magari una volta che ti mettono in una blacklist con gestione truffaldina come quella, smetti di usarla...

--
Anonymous coward


Wil Coyote By Wil Coyote - posted 27/06/2011 11:58

Tele2? Sei tornato in Italia oppure quel portentoso internet provider è sbarcato anche in Olanda?

--
Wil Coyote


Andrea da Leiden@ Wil Coyote By Andrea da Leiden - posted 27/06/2011 13:42

>Tele2? Sei tornato in Italia oppure quel portentoso internet provider è sbarcato anche in >Olanda?

Mi permetto di rispondere per Davide: Tele2 é da tempo presente in Olanda e - stando a quel che mi dicono - non ha una fama eccelsa.

 

--
Andrea da Leiden


Anonymous coward By Anonymous coward - posted 27/06/2011 18:37

L'origine di Tele2 credo che sia Svedese.

In italia è stata pappata da Vogafun, ma nemmeno "da sola" era eccezionale. Ora è il polmone scaricarogne dell'operatore rossho.

--
Anonymous coward


Anonymous coward By Anonymous coward - posted 28/06/2011 01:45

"l'intera subnet e' blacklistata perche' hanno ricevuto piu' di Xmila messaggi di spam negli ultimi TRE ANNI"

(la whitelist) "e' pure ospitata dallo stesso ISP ed e' solo su sottoscrizione TRIENNALE"

sento puzza... anzi profumo di soldi.

--
Anonymous coward


Anonymous coward By Anonymous coward - posted 30/06/2011 12:18

Chissà perchè quando penso al nuvola-computing mi viene in mente la nuvola di dragonball con il vecchio maestro che non ci può salire (se non sei innocente e retto precipiti).

 

La morale e questa tutto figo ma se poi non va o meglio se poi non ne hai controllo e fa come le pare la nuvola e più simile alla nuvola di fantozzi.

--
Anonymous coward


12 messages this document does not accept new posts

Previous Next


This site is made by me with blood, sweat and gunpowder, if you want to republish or redistribute any part of it, please drop me (or the author of the article if is not me) a mail.


This site was composed with VIM, now is composed with VIM and the (in)famous CMS FdT.

This site isn't optimized for vision with any specific browser, nor it requires special fonts or resolution.
You're free to see it as you wish.

Web Interoperability Pleadge Support This Project
Powered By Gojira