Tales from the Machine Room


Home Page | Comments | Articles | Faq | Documents | Search | Archive | Tales from the Machine Room | Contribute | Login/Register

Prima aggiustalo

Ho gia' descritto, molto a grandi linee, un certo ambiente ed i programmatroti che se lo gestiscono. Devo' pero' dire che i programmatroti non hanno sempre tutta la colpa. Qualche volta mi sa che il ciellismo si spande attraverso le linee telefoniche ed infetta anche la nostra parte.

Tempo addietro, nel tentativo di frenare l'effetto-rincoglionimento e fare un po' d'ordine in quell'ambiente, avevo modificato la documentazione relativa al rilascio di quel coso istruendo di rinominare la directory contenente la roba teste' installata aggiungendo un 'FATTO' alla fine, in modo da avere una chiara idea di cosa fosse stato installato e (piu o meno) quando.

Ma capita che la gente non legga mai la documentazione e spesso le cose vengono fatte di getto. Ed il fatto che i server di quella gente sono Windows invece che Linux fa' si che scrivere script di installazione non sia una cosa cosi' immediata e, sempre per via del fatto che la gente non legge la documentazione, finiscano per non essere usati.

E cosi' all'alba delle 8 del mattino mi becco l'odierno ticket che chiede un rilascio in produzione di "tutto quello che e' stato aggiornato nell'ambiente di test negli ultimi tempi". Come se io sapessi che cosa e' stato aggiornato nell'ambiente di test. Un controllo sul server di test mi dice che ci sono 19 directory relative ad installazioni, nessuna delle quali ha il suo 'FATTO' nel nome e non ho idea di cosa sia necessario fare per installarli. Rispondo domandando istruzioni dettagliate.

Le istruzioni dettagliate si riferiscono ad un rilascio standard (copia di file da una directory all'altra e poco altro). Io chiedo conferma che l'unica cosa da fare sia l'installazione dell'ultima versione ma pare che chi si occupa di solito dei rilasci presso $ditta non sia disponibile ed il nuovo CL sia particolarmente CL.

Vabbe', alle 12 (chissa' perche' sempre all'ora di pranzo) comincia la giga. Metti la pagina di 'manutenzione in corso', ferma tutto, backup, copia, avvia... pare tutto ok. Va bene, missione compiuta (?).

Alle 16.30 (chissa' perche') cominciano ad arrivare i problemi. Pare che tutta una serie di funzionalita' non siano piu' tanto funzionali. Ravana un po' e sembra che la versione installata sia piu' veccchia di almeno 3 mesi rispetto a quello che doveva essere installato. In effetti la directory che avrebbe dovuto essere l'ultima si chiama 'release-datagiusta', ma la data dei files dentro e' mica quella...

A questo punto scoppia il mezzo finimondo, con tutti quanti che cominciano a correre intondo urlando molto a lungo e molto forte.

CL - Ma come e' possibile??
IO - Io ho domandato se la versione era...
DaBoss - Ma che e' successo??
IO - La directory ci ha il no...
CL - Ma come e' successo?
IO - La di...
DaBoss - Perche' non e' stato verificato?
IO - Il file di log aumenta di 10 mega al minu...
CL - Come mai e' stato rilasciata una versione precedente??
IO - Le tue istruzio...
DaBoss - Ma come e' possibile??

Ripetete quanto sopra quante volte volete. O meglio, ripetetelo finche la rotazione dei miei testicoli non ha raggiunta la potenza di un uragano ed il fumo non ha cominciato ad uscirmi dalle orecchie.

IO - (esplodendo) Senti! Vuoi le mie fottute dimissioni? OK, ce le hai. Adesso vogliamo piantarla con questi piagnistei e rompimenti di cazzo del "chi ha la colpa" e passare alla fase "metterla a posto" ?? Che possiamo andare avanti all'infinito se proprio non hai niente di meglio da fare ma credo che risolvere il fottuto problema dovrebbe venire prima del dare la colpa a qualcuno!
DaBoss - Ma io non incolpo te e' che...
IO - E allora perche' siamo qui' a parlare invece di risolvere il problema?
DaBoss - E' che vorrei capire ...
IO - HO COPIATO LA FOTTUTA DIRECTORY SBAGLIATA PERCHE' IL NOME ERA QUELLO GIUSTO! Quale parte non hai capito?
DaBoss - Ah bhe'... allora sarebbe meglio spiegarlo a CL...
IO - E' un'ora che ci sto provando, ma secondo me prima delle spiegazioni dovrebbe venire la riparazione dell'arnese. Possiamo procedere a rimettere in funziona questa chiavica?

Finalmente, dopo un lunghissimo tira-e-molla, il CL responsabile dei rilasci viene rintracciato, e salta fuori che l'installazione richiede anche una batteria di aggiornamenti al database, aggiornamento che non erano noti a nessuno. Poi salta fuori che il file di configurazione di questo e quest'altro servizio e' sbagliato e deve essere modificato a mano, modifiche che erano state fatte sull'ambiente di test da un mio collega al telefono con il programmatroto ed ovviamenta mai riportate nel file originale ne' documentate da nessuna parte.

Poi risulta che una DLL deve essere rinominata altrimenti entra in conflitto con una preesistente... insomma, un patema.

Dopo 3 ore di madonne e ravanamenti finalmente il tutto e' aggiornato e funziona correttamente, o almeno non riporta errori peggiori di prima. E straordinariamente CL ammette che la mancanza di chiara documentazione o di una chiara procedura e' probabilmente la causa principale del macello. E straordinariamente (probabilmente nevichera') si rende disponibile per una discussione sul come migliorare la procedura di rilascio di quella chiavica.

Ma perche' per far capire le cose bisogna che capiti un macello?

Davide
07/11/2011 08:00

Previous Next

Comments are added when and more important if I have the time to review them and after removing Spam, Crap, Phishing and the like. So don't hold your breath. And if your comment doesn't appear, is probably becuase it wasn't worth it.

14 messages this document does not accept new posts
CL Pentita By CL Pentita - posted 07/11/2011 08:19

"Ma perche' per far capire le cose bisogna che capiti un macello?"

Perche' gli esseri umani sperano sempre di farla franca, e se poi capita qualcosa, tanto ci sara' qualcun altro a spalare cacca al posto loro.

--
CL Pentita


Edoardo Mantovani@ CL Pentita By Edoardo Mantovani - posted 07/11/2011 13:35

"Ma perche' per far capire le cose bisogna che capiti un macello?"

Perche' gli esseri umani sperano sempre di farla franca, e se poi capita qualcosa, tanto ci sara' qualcun altro a spalare cacca al posto loro.

 

L'uomo è in grado di imparare solo dall'esperienza, quindi se non sbaglia non impara. e non c'e' verso di fare altrimenti. i Sysadmin sono avvantaggiati perchè hanno esperienza non solo sui propri errori, ma anche su quelli altrui, per questo li avvantaggerà sull'evoluzione del genere umano.

 

 

--
Se il problema non ha soluzione perche' ti arrabbi?
Se il problema ha soluzione perche' ti arrabbi?
Ma soprattutto, se non sei parte della soluzione
Allora sei parte del problema.


Anonymous coward By Anonymous coward - posted 07/11/2011 09:35

"Probabilmente nevicherà" in Olanda non è proprio una cosa rarissima... :\)

 

/Palin

--
Anonymous coward


Helldiver By Helldiver - posted 07/11/2011 09:47

E mi fa piacere notare che tutto il mondo è paese! Buona settimana a tutti!

 

 

--
Helldiver


Alquanole By Alquanole - posted 07/11/2011 11:50

"E ... si rende disponibile per una discussione ...."

Probabilmente non nevicherà (anche se oramai siamo quasi in stagione. Oppure la storia è accaduta ad agosto? Perchè a Salisburgo a fine agosto ha nevicato...).

--
Alquanole


Anonymous coward By Anonymous coward - posted 07/11/2011 12:13

mmmm.... mi sa che la frazione dello stipendio dedicata agli anti acidi stia aumentando.... e sappiamo tutti come andra' a finire.

--
Anonymous coward


Turro By Turro - posted 07/11/2011 13:19

Forse hai già dimenticato il paese del terzo mondo dal quale vieni: dove finchè non ci scappa il morto, non interessa a nessuno... almeno a morire è un server, non un essere vivente

--
Turro


Pascal By Pascal - posted 07/11/2011 13:48

Seguire la documentazione == eliminare l'80% del problema. Non capisco perchè non entra nella testa della gente.. alla fine risparmia anche eventuali seghe mentali per trovare un modo alternativo di svolgere il compito. Bah!

--
-- I'm the grinning jack revenge --


Luca Bertoncello By Luca Bertoncello - posted 07/11/2011 15:42

> IO - (esplodendo) Senti! Vuoi le mie fottute dimissioni? OK, ce le hai.

Ah, ecco com'e' finita con $networkgestapo...

--
Luca Bertoncello


Kent Morwath By Kent Morwath - posted 07/11/2011 21:23

Per evitare i problemi di aggiornamento agli utenti, credo di aver scritto il mio primo installer sotto DOS con TurboPascal 4. Poi con TP 7 per non continuare a scrivere installer mi ero scritto un tool per generare installer. Poi sotto Windows sono comparsi tutta una pletora di installer - adesso alcuni persino free.

I miei installer "magicamente" controllano persino la versione del database (che ovviamente è scritta in una apposita tabella di assieme ad altri cose utili - e la stessa cosa fa l'applicazione quando parte (altrimenti ti fa un bel dito medio...)

Come è possibile che una nutrita manica di programmatroti continui a rilasciare senza installer, senza check di versioni., ecc. ecc. ecc.?

Io come minimo gli chiederei un installer con capacità full di rollback se dopo l'installazione qualcosa non funziona! :D

--
Kent Morwath


Anonymous coward@ Kent Morwath By Anonymous coward - posted 08/11/2011 11:47

>Io come minimo gli chiederei un installer con capacità full di rollback se dopo l'installazione qualcosa non funziona! :D

 Il full-rollback è un qualcosa che ogni sysadmin vorrebbe (non dico ogni programmatore perchè, si sa, poi la rogna casca sempre sul sysadmin): non ricordo esista una cosa simile nemmeno per Linux (anche se, ovviamente, posso sbagliare).

 Invece ho usato, su un Host IBM con MVS (XA ed ESA), l'ottimo SMP/E: si installavano interi sottosistemi, secondo la collaudata litania "receive, apply, accept" ma per ogni step potevi fare il "reject" e tornare in qualsiasi momento al punto precedente.

--
Anonymous coward


Anonymous coward By Anonymous coward - posted 08/11/2011 11:54

 Tempo fa, il mio allora-capo indisse una riunione per "spiegare le nuove metodologie di lavoro"... blablabla yaddayadda (add here many MANY "blablabla yaddayadda") per terminare con un aneddoto: "in generale ci sono due metodologie, quella giapponese e quella americana: i giapponesi fanno tutto con la massima precisione, controllano tutto due volte e, quando un prodotto va sul mercato, c'è poco da mettere a posto, al massimo si possono verificare i soliti errori inevitabili. Gli americani invece progettano la cosa e, prima che sia completata, iniziano i rilasci sul mercato: in questo modo vengono automaticamente stimolati, dagli acquirenti, ad apportare migliorie e, grazie ai feedback, fixano i problemi on the road".

 Io ed un mio collega ci guardammo negli occhi pensando "e tu, ovviamente, vorrai adottare il metodo americano, ovvero fare un ca%%o tu, ma prenderti i soldi, e far pagare ai clienti la tua incapacità di lavorare...".

 Fu (ovviamente) così che andò.

--
Anonymous coward


Elefante Elegante By Elefante Elegante - posted 08/11/2011 13:49

Per questo a ogni programmatroto chiedo per primissima cosa di mostrarmi un suo installer... se mi dice che non serve a niente la discussione può considerarsi conclusa: si risparmia un bel po di tempo!

Come vengono fatti i dovuti controlli in un installer non banale è il modo più semplice ed evidente di valutare innanzitutto la capacità di analisi e la precisione dell'individuo. Il resto conta ben poco senza queste due qualità.

--
Elefante Elegante


Anonymous Lorenzo By Anonymous Lorenzo - posted 08/11/2011 22:04

Come non sopporto anch'io quelli che, quando si presenta un problema, vanno in agitazione e spengono il cervello (ammesso che l'abbiano mai avuto acceso)... hai tutta la mia solidarietà.

--
Anonymous Lorenzo


14 messages this document does not accept new posts

Previous Next


This site is made by me with blood, sweat and gunpowder, if you want to republish or redistribute any part of it, please drop me (or the author of the article if is not me) a mail.


This site was composed with VIM, now is composed with VIM and the (in)famous CMS FdT.

This site isn't optimized for vision with any specific browser, nor it requires special fonts or resolution.
You're free to see it as you wish.

Web Interoperability Pleadge Support This Project
Powered By Gojira