Tales from the Machine Room


Home Page | Comments | Articles | Faq | Documents | Search | Archive | Tales from the Machine Room | Contribute | Login/Register

Chiamami... Anzi no

Ed ecco l'ennesima vicenda di mangler, idee del ca$$o, pianificazione in perfetto stile "dai che la va'" et similia. Stavolta si parla del Registro Nazionale "Non chiamarmi". Che accidenti e'? (direte voi).

Alura, non so come siete messi da voi in questo senso ma sono un po' di anni che qui' da me tutte le aziende hanno scoperto il concetto di telemarketing che sostanzialmente consiste nel prendere l'elenco del telefono e chiamare tutti quelli che compaiono cercando di vendergli... quello che la ditta produce. Qualunque cosa sia.

Nella maggioranza dei casi e' semplicemente una grande rottura di marroni. Non per niente io ho smesso di rispondere al telefono se il numero del chiamante non compare tra quelli "noti" ed ho abbassato la suoneria del telefono a zero.

Tempo addietro la Camera di Commercio Olandese ha istituito il registro nazionale delle aziende, che comprende un registro dei numeri di telefono che appartengono ad aziende e che non devono essere usati per telemarkettamento. Se una azienda riceve una telefonata di telmarkettatori puo' fare ricorso ed in genere la societa' di telemarkettatori si ritrova con una bella multa da pagare.

Tutto bello. Per le aziende. E fu' cosi che uno dei tanti partiti nazionali in cerca di voti penso' bene di cominciare a fare pressione e rompere i marroni per organizzare un registro nazionale dei privati cittadini.

La prima fase di tale "operazione" fu' l'acquisizione di un petaziliardo di soldi governativi per la realizzazione del coso.

La seconda fase fu' una serie di campagne publicitarie realizzate in televisione, radio, giornali, porta-a-porta e chi piu' ne ha piu' ne metta per diffondere la nozione della cosa e promuovere il suo utilizzo e diffondere la notizia che questo coso avrebbe reso tutti piu' contenti, aumentato l'efficienza dei telemarkettatori, curato tutte le malattie del mondo eccetera eccetera. Seguirono una serie di discussioni, confronti, convegni e rassegne-stampa e pressioni sul governo per promuovere una legge nazionale per obbligare i famosi telemarkettatori a controllare il registro prima di chiamare qualcuno.

A questo punto scatta la fase 3. Cioe' realizzare il foxxuto "registro".

Fase che inizio' con grande pompa mediante l'acquisizione di un immenso ufficio in uno dei piu' prestigiosi centri direzionali di Amsterdam e l'assuzione di un centinaio di individui che avrebbero dovuto... hemmmm... ecco, qui' i dettagli diventano un po' scarsi...

Comunquesia, dopo che tutto questo era stato effettuato, qualcuno comincio' a pensare che questo famoso "registro" ancora non esisteva. E di tutta la montagna di soldi che questa gente aveva acquisito le rimanenti bricioline che furono trasferite nella voce "IT", che poi effettivamente erano quelli che il foxxuto registro avrebbero dovuto farlo e mantenerlo, ammontarono ad un paio di migliaia di euro.

E con quello teoricamente questa gente avrebbe voluto coprire tutta la parte 'produttiva' del sistema: hardware, software, sviluppo dell'applicazione, licenze, acquisto dei domini, certificati, hosting, debugging...

Si', lo so. In questo momento voi state pensando "ma sei ancora in Olanda o sei ritornato in Italia di nascosto?". Credetemi, qualche volta me lo domando pure io.

Ovviamente dei soldi rimasti lo sviluppo della webapplicascion si porto' via una sostanziosa fetta, un'altra bella fetta parti' per l'acquisizione dei domini e dei certificati ed a quel punto l'SL della situazione si ritrovo a cercare un hosting con un paio di euri e 3 gomme da masticare usate come budget.

E qui' (indovina un po') arriviamo noi. Non sono a conoscenza dei dettagli delle varie proposte, offerte e contro-offerte, da quello che ho capito l'SL in questione era partito che voleva hardware triploridondante dedicato, supporto 24/7 (anzi di piu') eccetera eccetera, poi dopo una occhiata alla cifra scritta in fondo ha cominciato a parlare di contenere i costi... ed alla fine si sono accordati per un virtual hosting condiviso (il che significa che non e' una macchina vera ma e' semplicemente una macchina virtuale su cui vi sono anche altre applicazioni di altra gente) con supporto in orario d'ufficio e "best effort".

A quanto pare, per ridurre ulteriormente il costo di supporto pare che questi si siano anche accordati su un limite alle ore di supporto che possono essere dedicate. Per cui piu' che un determinato numero di operazioni su questa macchina non possono essere effettuate senza incorrere in una fatturazione extra. E dato che l'applicazione pare che sia sviluppata da qualcuno che fa' apparire i vari Jugoslavi e PHProgrammatrote degli Einstein...

Io ho continuato a guardare con senso di disagio i vari spot pubblicitari che millantavano l'utilita' di questo 'registro' comparire in televisione e sui vari giornali, e piu' cresceva la frequenza di questi spot piu' cresceva il mio senso di disagio. Poco prima del "lancio" (il giorno prima in effetti), di mia sponte ho deciso di spostare l'applicazione da una macchina virtuale che ospita diverse applicazioni di produzione ad una che ospita solo un paio di siti personali ed una applicazione di testing. Chiamatelo sesto senso.

Comunque, il giorno fatidico arriva, il famoso "registro" e' on-line... ed il telefono comincia a squillare. Il server e' irraggiungibile, l'applicazione non risponde piu'... io guardo: processore al 100%, database quasi incriccato e connessioni a tappo.

Dopo un paio di operazioni che sostanzialmente esauriscono la loro quota di ore di 'supporto' per i prossimi 3 mesi, finiamo con l'aumentare la memoria dedicata alla loro applicazione, fermare completamente quella di test e ridurre il numero massimo di connessioni contemporanee al resto in modo da ottenere una qualche parvenza di funzionalita'.

Il telefono continua a suonare ad intervalli, seguendo piu' o meno i picchi di attivita' del sistema. Ovviamente ogni volta che la discussione viene dirottata sui termini del contratto e si paventa la possibilita' di una fattura di supporto extra l'interlocutore improvvisamente scopre che non e' cosi' urgente.

La sera, mentre sono li' che solfeggio sulla tastiera per casi miei, colgo notizia in televisione che "il registro nazionale non-chiamarmi non risponde al telefono"... ed il giorno dopo la notizia e' pure sul giornale.

Ah, ed ho anche scoperto che il loro contratto non prevede alcun backup per il famoso 'database'. Sigh.

Davide
20/09/2010 08:00

Previous Next

Comments are added when and more important if I have the time to review them and after removing Spam, Crap, Phishing and the like. So don't hold your breath. And if your comment doesn't appear, is probably becuase it wasn't worth it.

30 messages this document does not accept new posts
Messer Franz By Messer Franz - posted 20/09/2010 08:13

Un' italianata.Ed ho detto tutto.

--
Messer Franz


Olanda vs Italia By Olanda vs Italia - posted 20/09/2010 08:19

Allora è vero che tutto il mondo è paese!

Dei veri geni nella gestione del budget, quasi da premiarli, cosa che sicuramente sarà successa (vedi gli architetti che progettano edifici pubblici pensati con il c**o e che alla fine vengono ricoperti di soldi)......

--
"Unix IS user friendly. It's just selective about who its friend are"


Julio Cortez By Julio Cortez - posted 20/09/2010 08:34

Almeno li' una parvenza di database ''non mi dovete rompere i maroni'' ce l'avete!!

Qui dobbiamo rassegnarci a subire ogni giorno le chiamate di $cielo o di $veloce_ragnatela che propongono i loro merDavigliosi servizi ad un prezzo che e' ''un'offerta che non si puo' rifiutare'' (secondo loro, ovviamente).

Soluzione: oramai rispondo al telefono di casa solo se e' un numero noto.

Buona settimana, D!

--
Julio Cortez


Stéphane@ Julio Cortez By Stéphane - posted 20/09/2010 11:32

Almeno li' una parvenza di database ''non mi dovete rompere i maroni'' ce l'avete!!

Qui dobbiamo rassegnarci a subire ogni giorno le chiamate di $cielo o di $veloce_ragnatela che propongono i loro merDavigliosi servizi ad un prezzo che e' ''un'offerta che non si puo' rifiutare'' (secondo loro, ovviamente).

 

 

Veramente anche in Italia puoi decidere di non ricevere telefonate commerciali, il che corrisponde ad un simbolino di fianco al numero di telefono. Il problema è che le aziende se ne sbattono perché la parte "se fai ricorso, pagano la multa" non funziona...

--
Stéphane


Julio Cortez@ Stéphane By Julio Cortez - posted 20/09/2010 15:10

> Il problema è che le aziende se ne sbattono perché la parte "se fai ricorso, pagano la multa" non funziona...

Appunto.. Ti dico solo che da una $Importante_Nota_Azienda_ASSicurativa_ITALIAna mi han chiamato qualche volta anche sul cellulare (non molte, fortunatamente).

Tutto perche' un tale che conosco ha passato ad una loro operatrice il mio numero come ''persona potenzialmente interessata''. Una bella LARTata al conoscente (e non all'operatrice, che porella sara' schiavizzata alla ricerca di nuove vittime sacrifica.. oops, di nuovi clienti) e grazie al cielo non e' piu' capitato.

--
Julio Cortez


Anonymous coward By Anonymous coward - posted 20/09/2010 08:38

> non so come siete messi da voi

Molto male, prima che cambiassi numero e chiedessi di non inserirlo sull'elenco telefonico mi chiamavano fino a tre volte al giorno...

--
Anonymous coward


Julio Cortez@ Anonymous coward By Julio Cortez - posted 20/09/2010 11:30

> prima che cambiassi numero e chiedessi di non inserirlo sull'elenco telefonico mi chiamavano fino a tre volte al giorno...



A me invece continuano a farlo. E no, il nostro numero non è sull'elenco. Come ve lo devo dire che l'abbonamento a $veloce_ragnatela non lo sottoscrivo neanche se me lo chiede $ultimamente_va_un_po'_lentino in persona? -_-'

--
Julio Cortez


Gaetano Sasso@ Anonymous coward By Gaetano Sasso - posted 20/09/2010 11:40

>Molto male, prima che cambiassi numero e chiedessi di non inserirlo sull'elenco telefonico mi chiamavano fino a tre volte al giorno...

 

Io da quando ho minacciato gli operatori di $VentoInglese (che telefonavano con cadenza settimanale) di denunciarli alla prossima chiamata, non mi hanno chiamato più...

Per poi non parlare di un tipo di una rivista di $ForzeDell'Ordine che mi chiamò il giorno dopo che avevo aperto la partita IVA, e dopo essersi vista declinata gentilmente la sua offerta di abbonamento mi ha detto con tono pseudominaccioso "Ma come lei non è contro la criminalità???" al che ho risposto, "Sì, ma comunque non mi interessa, e se provate a richiamarmi vi denuncio."

--
Gaetano Sasso


alessio dePalo By alessio dePalo - posted 20/09/2010 08:50

splendida storia mi ha rallegrato la giornata di lavoro che sta iniziando...

....una domanda ma cosa si intende per opzione "best effort"?

--
alessio dePalo


Davide Bianchi@ alessio dePalo By Davide Bianchi - posted 20/09/2010 10:23

....una domanda ma cosa si intende per opzione "best effort"?

Che se ci hai voglia, tempo e sei capace ci provi... e se non funziona chissene...

--
Davide Bianchi


MaxFrames By MaxFrames - posted 20/09/2010 09:02

L'idea del registro di per se è buona, è la realizzazione che in questo caso fa pena.

Ma io rovescerei la logica di funzionamento del registro, il che forse renderebbe pure più snello il tutto :P

Ossia: è possibile chiamare solo chi si è fatto INCLUDERE nel registro.

Chiaro, non lavoro per i telemarkettari e non prendo in considerazione il loro punto di vista, ma cavolo, detesto quei rompimarroni!

Lo farei anche per la pubblicità cartacea in cassetta, in questo caso regolamentando per legge un cartello-tipo (esempio passo carraio) "niente pubblicità": multe a fornitori di prodotti/servizi E società di pubblicità che non rispettano il cartello...

--
I'll have to script my way outta here!


z f k By z f k - posted 20/09/2010 09:22

Ebbe', dove sta il problema? Basta trovare altri fondi, magari togliendoli alla sanita' o all'istruz... No, momento, parliamo dell'Olanda, giusto? Non e' l'italia... Ok, come non detto.

CYA

--
z f k


camillo By camillo - posted 20/09/2010 09:30

ma non bastava aggiungere un campo al database delle utenze telefoniche gia esistente dove indicare se uno vuole o meno ricevere telefonopromozioni?

mi sta sfiggendo qualcosa vero? lo so...

--
camillo


Sirtao By Sirtao - posted 20/09/2010 09:50

uh, non sapevo che l'Olanda fosse una nuova regione Italiana...

--
Sirtao


Luca Faccin By Luca Faccin - posted 20/09/2010 09:50

Questo dimostra che tutto il mondo è paese.....

--
Luca Faccin


Rombo di tuono By Rombo di tuono - posted 20/09/2010 09:52

Si, ti hanno spostato in Italia, nottetempo... e manco te ne sei accorto :-\)

Grazie per le storie :\)

Rombo di tuono.

--
Rombo di tuono


filippo By filippo - posted 20/09/2010 10:08

Ciao. D,

Non so se ricordi di un famoso progetto italiano il sito nazionale italia.it:

Per farla breve, si sono "babbati" la bellezza di 7 milioni di euri per un pork/tale che non funzionava.

Poi ci sarebbero da fare anche citazioni di tipo politico tipo l'intro che annunciava  :<<pliz viisit az!>> ma non era mia intenzione.

--
Un colpo di fulmine tra noi ha preso te ...
Da me che vuoi ?


Anonymous coward@ filippo By Anonymous coward - posted 21/09/2010 03:12

 > Non so se ricordi di un famoso progetto italiano il sito nazionale italia.it:

In Olanda sono dilettanti. I professionisti stanno ancora in Italia, dove  per il suddetto sito vaporizzarono circa 100.000 euri per il solo progetto del logo (il 'cetriolo')...

Se non ricordo male riuscirono a bruciare circa 45 milioni ottenendo come home un bel paginotto di 3-4 mega di animazioni flash (si faceva prima a venire in italia che ad aprire il sito..)

Credo di aver letto proprio in questi giorni che la ministra del turismo abbia rilanciato il progetto con altri 7-8 milioni di euri.

Italia 2 - Olanda 0

--
Anonymous coward


Tsumi By Tsumi - posted 20/09/2010 10:12

Che bello ... mi sembra dove lavoro io che i clienti pretendono di mettere su un hosting condiviso da ~15/anno un sito che richiederebbe un dedicato con 8Gb di ram (almeno)...

--
Tsumi


angler31 By angler31 - posted 20/09/2010 10:59

Se questa è l'Olanda, attendiamo fiduciosi di vedere come verrà gestito qui da noi: http://punto-informatico.it/2942925/PI/Commenti/telemarketing-ora-del-registro.aspx

--
angler31


Kurgan By Kurgan - posted 20/09/2010 11:17

Quasi come in Italia, perche` qui da noi dopo aver speso enne miliardi di euro per la fuffa (e non per il servizio) avrebbero semplicemente ottenuto altri enne miliardi per il servizio. Servizio che alla fine avrebbe comuque funzionato male, o sarebbe stato ignorato da chi dovrebbe obbligatoriamente farne uso (i markettari).

 

Ma alla fine il servizio e` stato rimesso in sesto (con altri soldi, ovvio) oppure e` stato abbandonato?

 

Questo mi ricorda che devo riprogrammare il mio Asterisk per mandare in segreteria TUTTE le telefonate al mio numero pubblico, senza nemmeno squillare.

--
Il massimo danno con il minimo sforzo


Davide Bianchi@ Kurgan By Davide Bianchi - posted 20/09/2010 12:15

Ma alla fine il servizio e` stato rimesso in sesto (con altri soldi, ovvio) oppure e` stato abbandonato?

Calma quajo'...

--
Davide Bianchi


blackpingus@ Davide Bianchi By blackpingus - posted 20/09/2010 12:39

 

Ma alla fine il servizio e` stato rimesso in sesto (con altri soldi, ovvio) oppure e` stato abbandonato?

Calma quajo'...



perché ho il sentore che la storia non si concluderà con questo episodio? cool

--
blackpingus


Thurill@gmail.com By Thurill@gmail.com - posted 20/09/2010 11:27

Qualche italiano a capo dell'utilissimo registro?

--
Boncompagni Luca


Codardo anonimo By Codardo anonimo - posted 20/09/2010 13:52

Maaa... fare una telefonatina a un giornalista per raccontargli tutte queste belle cosettine no? Dopotutto se ne hanno parlato in TV la cosa fa notizia, magari agli olandesi interessa sentire questa storia.

O magari no, il tuo sito potrebbe  diventare di colpo famoso ed essere tradotto integralmente in olandese... e letto da qualcuno di $brancodipaguri o altri coprotagonisti... no, forse è meglio se non la fai :-D

--
Codardo anonimo


Anonymous coward By Anonymous coward - posted 20/09/2010 21:33

Non so perchè ma leggendo la tua storia mi è tornato alla mente il dramma del sito "italia.it" e del cetriolo verde parte del logo costato "solo" 50.000 euro...

50.000.000 (cinquantamilioni) di euro buttati nel cesso!

Caro Davide, se non conosci la storia di italia.it e hai tempo.... gooooogla!

Ciao!

--
Anonymous coward


Julio Cortez@ Anonymous coward By Julio Cortez - posted 21/09/2010 08:38

> 50.000.000 (cinquantamilioni) di euro buttati nel cesso!

Dal sito italia.it: "e' possibile che alcuni contenuti non siano totalmente conformi ai 22 requisiti tecnici contenuti nel Decreto del Ministro per l'Innovazione e le Tecnologie dell'8 luglio 2005 [...] (Legge Stanca)"

Stanca che, secondo Wikipedia, altri non e' che il primo responsabile del sito. Della serie "tra il dire e il fare"..

 

Da wikipedia: "un privato cittadino, una volta visionato il codice del sito, lo riscrisse da solo in una settimana rendendolo molto piu' funzionale".

'namo bene!! (parte una musichetta da circo, dissolvenza)

--
Julio Cortez


Mg By Mg - posted 22/09/2010 14:39

"La sera, mentre sono li' che solfeggio sulla tastiera per casi miei"

Non credevo che fossi anche un artista.

Comunque in Italia è peggio. Se lavorassi in Svizzera non avresti grossi problemi con le istituzioni perché lì di cazzate non ne fanno

--
Mg


Dariodt By Dariodt - posted 23/09/2010 11:20

Si', lo so. In questo momento voi state pensando "ma sei ancora in Olanda o sei ritornato in Italia di nascosto?". Credetemi, qualche volta me lo domando pure io.

Dai,dillo che sentivi la mancanza di una gestione tutta all'italiana

--
Dariodt


Massimiliano By Massimiliano - posted 23/09/2010 11:35

Mi sbagliero', ma da tutti i tuoi racconti comincio seriamente a pensare che non e' un problema solo Italiano, ma tutto il mondo e' paese.

--
Massimiliano


30 messages this document does not accept new posts

Previous Next


This site is made by me with blood, sweat and gunpowder, if you want to republish or redistribute any part of it, please drop me (or the author of the article if is not me) a mail.


This site was composed with VIM, now is composed with VIM and the (in)famous CMS FdT.

This site isn't optimized for vision with any specific browser, nor it requires special fonts or resolution.
You're free to see it as you wish.

Web Interoperability Pleadge Support This Project
Powered By Gojira