Storie dalla Sala Macchine


Home Page | Commenti | Articoli | Faq | Documenti | Ricerca | Archivio | Storie dalla Sala Macchine | Contribuire | Login/Register

La Tigre Ed Il SysAdmin

prologo

...e fu cosi' che, durante la Grande Adunanza della tribu' degli UL, UL, figlio di UL, si alzo' e cosi' parlo all'adunanza tutta:

UL - Yadda yadda meeting, whalla whalla schedulazione, hompa hompa calendario, yadda yadda inviti!

prima legge dell'UL: se devi fare una proposta falla in modo che nessuno ci capisca niente, se qualche cosa viene fatto e non funziona nessuno puo' dare la colpa a te, se invece funziona puoi dichiarare che l'idea era tua.

E gli UL tutti acclamarono e batterono le mani.

E fu' cosi' che UL2, figlio di UL2, scrisse sul sito Intranet aziendale la proposta, e che UL3, figlio di UL3, la tradusse e che... o fanbrodo, per farla breve, qualcuno tradusse il tutto in "ci serve uno strumento per pianificare i meeting e le schedulazioni dei calendari", e che qualcun'altro scrisse "Exchange" alla fine del papiro.

E fu cosi' che DaBoss domando' a tutti quanti i SysAdmin (che significa me ed Aquila) che cosa potevamo farci.

DaBoss - ... quindi dobbiamo fare un'esame di fattibilita' per questa cosa. Proposte?
IO - Come puoi leggere su quel papiro che ti ho gia' dato, ci sono svariate soluzioni che sono gia' implementate, ma tutte si appoggiano a qualche tipo di web-application.
DB - Ma quello che si vuole non e' un'altra Web-Application. Dovrebbe essere qualche cosa che si possa integrare con LookOut.
IO - E allora devi installare tutta la pappardella Microsoft.
AB - Nocolcavolo! Io quella ciofeca sotto la mia cappella non la voglio!
DB - Non e' mica detto che finisca sotto la tua di cappella...
IO - (rivolto a DaBoss) Lo sai che differenza c'e' tra una tigre ed un IT Manager?
DB - (sniffando puzza di battuta al fulmicotone) ha a che fare con l'argomento?
IO - Abbastanza.
DB - Sentiamo...
IO - Se un ritardato mentale si mette a punzecchiare una tigre con un bastone la tigre prima si mostra annoiata, poi lascia andare un ruggito di avvertimento ed alla fine si volta e trancia il ritardato in tanti piccoli pezzi. Se un ritardato si mette a punzecchiare un'IT Manager quello si mostra prima annoiato, poi preoccupato ed alla fine corre dal sysadmin e gli ingiunge di installare Exchange.

...risate di rito...

IO - Ecco perche' raramente le tigri ottengono lavori come IT Manager, adesso.... tu potresti essere una tigre, ma mi sa tanto che sei un'IT Manager.
DB - Mica ho detto che dobbiamo installare Exchange!
IO - No. Non ancora...

E fu cosi' che un conslutante (non e' un refuso) C1 venne chiamato a supervisionare la cosa.

IO - (mostrando il cluster che gestisce la posta ed il resto nell'ufficio al conslutante) ... ed i dati vengono backuppati sui nastri ...
C1 - (osservando il cluster con l'aria di non capirci niente) hemmm... quindi questo qui' e' il vostro server Windows?
IO - No. Non c'e' nessun server Windows. E' tutto Linux.
C1 - (orrificato) Non avete Active Directory?
IO - Sostanzialmente no.
C1 - E come fate??
IO - Usiamo LDAP.
C1 - elldup?
IO - No. L-D-A-P.
C1 - E se il server si rompe? Vi serve un backup domain controller!
IO - (indicandogli il cluster) E' un cluster, capito? Se uno dei server si rompe un'altro prende il suo posto.
C1 - Niente domain controller??
IO - No.
C1 - BWHAAAAAAAA!!!! MAMMAAAAAAA!!! (scappa via piangendo)

Dopo 3 mesi di terapia e riabilitazione (consistente probabilmente nel reinstallare Windows 95 da floppy numerose volte al giorno), C1 presenta la sua proposta, i cui punti salienti erano:

  1. Eliminazione fisica e totale distruzione del cluster "infetto"
  2. Installazione di batteria di 8 server Windows duemilatre' di cui un Domain Controller, 3 backup domain controller e 4 server Exchange con funzioni di domain controller
  3. Installazione di Active Directory e ricostruzione dell'intera gerarchia di utenti
  4. Eliminazione di tutte le web-application usate sul cluster o ovunque sul pianeta che usano Python-Php-Perl-Java-Sarca$$o e rifacimento del tutto usando DotNet/IIS/DotNot/DotSarca$$o...
E andava avanti cosi' per parecchie pagine.

Tempo stimato: da 3 a 6 mesi. Che sostanzialmente significa: spegni l'ufficio per 6 mesi e prega che funzioni quando schiacci il bottone sei mesi dopo.

Dopo aver dato un'occhiata alla cifra scritta in fondo al papiro ed aver fatto alcuni commenti relativi al PIL di svariate nazioni, DaBoss ha mostrato al conslutante la locazione della porta e del piu' vicino canale... poi e' stato visto sperimentare di persona cosa succede quando il tritarifiuti riceve svariate pagine di ca$$ate assortite come input...

piu' tardi alla macchina del caffe'

IO - (rivolto a DaBoss) Te lo ricordi che ti dissi riguardo le tigri e gli IT Manager?
DB - Si, perche'?
IO - Lo sai che differenza c'e' tra una tigre ed un sysadmin?
DB - ...sentiamo...
IO - Quando un sysadmin vede un ritardato che si avvicina con un bastone, acchiappa il bastone, glielo infila su' per il XXXX e lo spedisce via. Niente punzecchiamento e niente avvertimento. Ed ecco perche' NESSUN sysadmin e' MAI stato assunto come 'tigre' allo zoo... quindi non provarci.

...ma lo so gia' che non finisce qui...

Davide
17/01/2009 14:21

Precedente Successivo

I commenti sono aggiunti quando e soprattutto se ho il tempo di guardarli e dopo aver eliminato le cagate, spam, tentativi di phishing et similia. Quindi non trattenete il respiro.

2 messaggi this document does not accept new posts
MauroMauro Di Mauro - postato il 04/11/2008 12:39
Ma il tuo DaBoss non un'armadio da 2.10 x 2.10? Sei piuttosto temerario.

Daniele C.@ Mauro Di Daniele C. - postato il 14/10/2009 18:06

> Ma il tuo DaBoss non è un'armadio da 2.10 x 2.10? Sei piuttosto temerario.

2.10 x 2.10?!?! Ma che sarebbe?!? Un cubo?

Io in questa storia rimango esterefatto da come il conslutante potesse crede che un'azienda (anche grossa come $noisalviamoilmondo.com) possa spegnere tutto per 6 mesi e spendere l'equivalente del PIL di una nazione senza fiatare... Vabbé essere scemi, ma a tutto c'è un limite!

--
Don't Make me get my Hambone!!!
http://www.dilbert.com/strips/comic/2009-02-19
---
D.


Precedente Successivo


Il presente sito e' frutto del sudore della mia fronte (e delle mie dita), se siete interessati a ripubblicare uno degli articoli, documenti o qualunque altra cosa presente in questo sito per cortesia datemene comunicazione (o all'autore dell'articolo se non sono io), cosi' il giorno che faccio delle aggiunte potro' avvisarvi e magari mandarvi il testo aggiornato.


Questo sito era composto con VIM, ora e' composto con VIM ed il famosissimo CMS FdT.

Questo sito non e' ottimizzato per la visione con nessun browser particolare, ne' richiede l'uso di font particolari o risoluzioni speciali. Siete liberi di vederlo come vi pare e piace, o come disse qualcuno: "Finalmente uno dei POCHI siti che ancora funzionano con IE5 dentro Windows 3.1".

Web Interoperability Pleadge Support This Project
Powered By Gojira