Tales from the Machine Room


Home Page | Comments | Articles | Faq | Documents | Search | Archive | Tales from the Machine Room | Contribute | Login/Register

PowerOff

Sono in groppa alla mia moto e mi sto appropinquando all'ufficio, quando di botto la tangenziale diventa un'unico coagulo di veicoli. Decido di evitare la trombosi e di uscire un'uscita prima del solito. Pessima idea, dato che il traffico ha gia' debordato nelle strade periferiche.

Poi noto anche una stranezza: i semafori sono spenti.

Raggiungo comunque l'ufficio in dieci minuti e mentre parcheggio, noto alcuni CL vagolare con aria smarrita di fronte all'edificio.

E capisco il perche': il mio badge non apre la porta. Il lettore fa "bip" e la lucetta verde si illumina, ma la porta resta chiusa. Obella!

Dopo aver aperto la porta con le maniere brusche (il che mi fa pensare a quanto sia sicura questa porta), quasi mi scontro con Sander.

IO - La porta e' rotta?
SB - No. Siamo senza corrente.

Ebbene si'! E' il terribile blackout! Che ha interessato quasi mezza Amsterdam provocando i dovuti casini. Vabbe', non e' che la cosa mi preoccupi molto. I server importanti sono in co-locazione dall'altra parte della citta' e quelli hanno gruppi di continuita' con riserva di 48 ore.

A questo punto mi incontro con DaBoss che si aggira con aria sperduta.

TB - Ho appena ricevuto una telefonata da quelli in Leiden che stanno cercando di accedere al server di $applicazione e non funziona!
IO - Dato che il server e' di sotto in sala macchine e che l'intero edificio e' senza corrente, la cosa non mi stupisce piu' di tanto.
TB - E che possiamo fare?
IO - Aspettare che torni la corrente.
TB - Ma... quelli stanno cercando di fare un corso!
IO - L'ho detto almeno una cinquantina di volte che quel server avrebbe dovuto essere spostato in co-locazione con tutti gli altri, che i server di produzione non dovrebbero essere ospitati in questo edificio. Proprio perche' la connettivita' di questo edificio e' in dubbio.
TB - Potremmo portare la' il server... tu sei in macchina?
IO - (standogli davanti in completo assetto da motociclista: stivali, giacca guanti e casco integrale piantato in testa) Tuchennepensi?
TB - Hemmm... no...
IO - Bravo!

Quindi me ne vado a piazzare giu' l'armamentario e mi faccio un giretto in Sala Macchine. Tutti gli UPS stanno strillando come oche ovviamente. Inizio a spegnere le macchine prima che gli UPS diano forfait.

Fast-forward di un paio d'ore

Finalmente viene ripristinata la corrente, su suggerimento di DaBoss io aspetto comunque a riaccendere tutto. Ovviamente tutti i CL cominciano a bombardarci quando si rendono conto che non possono fare login, leggere la posta, surfare il web eccetera eccetera... cosi' dopo una penosa attesa di 5 minuti io ed Eric andiamo al grande riavvio.

E qui cominciano i dolori. Si' perche' pare che uno dei rack non riceva piu' tensione.

ER - Allora, questo coso e' attaccato alla presa, ma mi dice che non c'e' tensione.
IO - Magari e' saltato il magnetotermico quando abbiamo riacceso i due UPS tutto in un botto solo. Guarda un po' il quadro.
ER - (dall'altra parte della stanza guardando il quadro elettrico) Ok, sto guardando il quadro... non e' molto interessante.
IO - Ci sono degli interruttori spenti?
ER - Si.
IO - (guardando la presa) Dovrebbe essere la numero 12.
ER - E quale e' la numero dodici?
IO - ...quella con un piccolo 'uno' seguito da un piccolo 'due' ?
ER - NON C'E' UNA SEGA SCRITTO QUI'!!!

Io vado a vedere e... in effetti, il pannello non riporta nessuna indicazione di nessun genere. Tutti gli interruttori sono rigorosamente non marcati.

Proviamo a vedere se contando gli interruttori, casualmente, quello "spento" casca sul dodici, ed ovviamente non e' cosi'.

IO - Vabbe', attacchiamo sto coso ad un'altra presa.

Ed e' a questo punto che noto che la presa precedente e' marcata "9".

IO - ??Dove accidenti stanno le prese "10" ed "11"?
ER - Io non le ho rubate...

Comunque riusciamo ad attaccare gli UPS mancanti ad un'altra presa e (alleluja!) tutto riparte a funzionare. Poco dopo stiamo parlando con DaBoss (stressato dalle geremiadi degli utenti).

IO - ...ed inoltre le prese "10" ed "11" sono mancanti, si passa direttamente da 9 a 12.

A questo punto uno dei nuostri "cuochi" (C1 - la Sala Macchine confina con la caffeteria) ci interrompe.

C1 - Che cose' che cercate?
IO - Un paio di prese di corrente. Grosse e rosse, marcate "10" ed "11".
C1 - Sono la' (indicando la cucina).

Noi guardiamo e... ebbene si', ci sono due grosse prese di corrente attaccate al muro marcate "10" ed "11". Ora, non abbiamo verificato, ma mi sa tanto che tali prese sono effettivamente quelle mancanti in Sala Macchine. Cosi' abbiamo due prese, collegate al quadro generale della Sala che alimentano un'affettatrice ed un frigorifero... Sto cominciando a pensare che forse l'impianto elettrico di questo palazzo lo hanno fatto i miei "Unni".

Davide
17/01/2009 14:05

Next

Comments are added when and more important if I have the time to review them and after removing Spam, Crap, Phishing and the like. So don't hold your breath. And if your comment doesn't appear, is probably becuase it wasn't worth it.

1 message this document does not accept new posts
dpantaleodpantaleo By dpantaleo - posted 06/10/2008 11:04
magari le ha spostate Tony :D :D

Next


This site is made by me with blood, sweat and gunpowder, if you want to republish or redistribute any part of it, please drop me (or the author of the article if is not me) a mail.


This site was composed with VIM, now is composed with VIM and the (in)famous CMS FdT.

This site isn't optimized for vision with any specific browser, nor it requires special fonts or resolution.
You're free to see it as you wish.

Web Interoperability Pleadge Support This Project
Powered By Gojira