Tales from the Machine Room


Home Page | Comments | Articles | Faq | Documents | Search | Archive | Tales from the Machine Room | Contribute | Login/Register

Wrong Drawer

Sto' sorbendomi il primo caffe' della giornata ed osservando le statistiche di uso della rete (chi e' che si e' scaricato 5,7 Gb di roba da internet tra le 17 e le 22 di sera e non mi ha detto niente???), quando il telefono si mette a suonare.

IO - Cosa?
UL - La stampante $nomestampante lascia delle macchie sulla sinistra dei fogli, bisognerebbe dargli una sistemata.
IO - Posso provare a pulirla, ma se e' una roba grave e' meglio chiamare l'assistenza.
UL - Se puoi darci un occhiata... e sarebbe anche opportuno fermarla...
IO - Come "fermarla"?? sta andando da qualche parte?
UL - Hemmm... se vieni su' capisci meglio...

Mi avvio percio' su' per le scale ed arrivo dove la stampante e' localizzata. Li' trovo UL con un espressione non molto contenta.

UL - Mi serve (ka-chunk!) di stampare un report (ka-chunk) in 10 copie (ka-chunk) per un meeting fra (ka-chunk) mezz'ora...
IO - E che (ka-chunk) problema (ka-chunk) c'e'?
UL - C'e' che (ka-chunk) qualche idiota (ka-chunk) ha lasciato delle (ka-chunk) buste nel cassetto (ka-chunk) della carta!!

Il ka-chunk, se ve lo state chiedendo, e' il rumore che l'immissione delle buste fa sulla stampante.

Ebbene si', la stampante sta stampando il bellissimo report (46 pagine) in 10 copie (460 pagine) su delle buste! E dato che ogni busta e' circa 1/3 di un normale foglio, il risultato finale e' che la bellezza di 1380 buste finiranno nel secchio dell'immondizia.

IO - E perche' (ka-chunk) non hai cancellato (ka-chunk) il processo di (ka-chunk) stampa?
UL - E come diavolo (ka-chunk) si fa??? (ka-chunk-ka-chunk)

Io gli indico il foglio bordato di rosso incollato sul fronte della stampante con su' scritto "come cancellare un processo di stampa".

Quindi procedo a digitare il codice segreto (0000) ed a bloccare la stampante prima che l'intera foresta amazzonica venga consumata in buste.

Una volta fermato il mostro, io mi metto a raccattare le buste che sono andate dappertutto, mentre UL acchiappa il cassetto della carta e lo apre con cio' che puo' essere descritto solo come "violenza mostruosa". Il problema e' che il cassetto, avendo subito abusi notevoli, e' sostanzialmente tenuto insieme da sputo, chewing-gum e colla di scarsa qualita', percui si ribella immediatamente nell'unico modo che puo': si smonta in tutti i suoi componenti, con il risultato che l'unica parte metallica (ed anche l'unica parte attualmente pesante e composta di solido acciaio del cassetto stesso), si stacca dal resto e finisce direttamente su cio' che puo' essere definito solo come "il piede di UL", provocando cio' che puo' essere definito solo come "dolore lancinante".

UL prorompe in cio' che puo' essere definito solo come un bestemmione colossale e fa un balzo indietro, quindi si appoggia ad un coso che sembra un tavolo per massaggiarsi il piede dolorante, solo che il "coso" che sembra un tavolo e' attualmente un carrello dotato di ruote. Percui quando i 97 Kg di UL si appoggiano su un lato, per effetto di una nota legge fisica (la legge della Sfiga), il carrello e tutto il suo carico (il famoso beamer, una lavagna luminosa dall'aspetto costoso e non nostro, il laptop di UL, il suo Palm ed il cellulare) si proiettano violentemente nella direzione opposta. Direzione nella quale (indovina un po') si trova la scala da cui sono appena salito io...

Tre ore dopo, una volta raccattati tutti i pezzi del beamer, del laptop e del Palm di UL, del cassetto della stampante, del cellulare e della lavagna luminosa, che, come da me sospettato, non e' nostra e ci tocchera' ripagare, sono al telefono con il tecnico di assistenza della stampante (Bob).

IO - Mi puoi dire quanto costa un nuovo cassetto di immissione multipla per la stampante?
Bob- Hummm... perche' ti serve un nuovo cassetto di immissione?
IO - Diciamo che ha subito un aggressione non provocata.
Bob- He?
IO - Ma si e' difeso strenuamente infliggendo gravi danni al suo aggressore!
Bob- Hu??
IO - Quanto costa?
Bob- Parola mia D, qualche volta mi domando come cavolo fai a stare in quel posto!
IO - Parola mia Bob! Me lo domando pure io, e non solo "qualche volta".

Piu' o meno e' una domanda che sorge spontanea tutte le mattine...

Davide
26/01/2004 00:00

Previous Next

Comments are added when and more important if I have the time to review them and after removing Spam, Crap, Phishing and the like. So don't hold your breath. And if your comment doesn't appear, is probably becuase it wasn't worth it.

No messages this document does not accept new posts

Previous Next


This site is made by me with blood, sweat and gunpowder, if you want to republish or redistribute any part of it, please drop me (or the author of the article if is not me) a mail.


This site was composed with VIM, now is composed with VIM and the (in)famous CMS FdT.

This site isn't optimized for vision with any specific browser, nor it requires special fonts or resolution.
You're free to see it as you wish.

Web Interoperability Pleadge Support This Project
Powered By Gojira