Le Storie di Gabriele Niccolini


Home Page | Comments | Articles | Faq | Documents | Search | Archive | Tales from the Machine Room | Contribute | Set language to:en it | Login/Register


I miei commenti, quando ci sono, sono in corsivo.

The Wrath of SUSL

E' un candido venerdi', e gia' pregusto il dolce sapore del fine settimana, se non fosse che sono sommerso ancora dai dannati cataloghi. Nella adiacente sala riunioni, intanto si sta svolgendo la settimanale assemblea tenuta da SUSL con tutti i vari $capicantere.

SUSL: G., mi serve il catalogo di $azienda.
IO: Controllo.

COntrollo rapidamente nel database ancora in creazione e trovo la posizione del faldone contenente il catalogo.

IO: Sta in $posizione.
SUSL: Grazie...

E SUSL prende e si dirige verso la stanza archivio e ritorna felice con il catalogo sotto il braccio. Nel frammentre io continuo l'archiviazione quando d'improvviso sento delle urla levarsi dalla sala riunioni.

SUSL: $imprecazione_galattica.

La faccia che abbiamo fatto io ed SL e' tutto uno spettacolo.
E questo non e' tutto difatti sento qualcosa sbattere al suolo pesantemente dopodiche', girandomi vedo una scheggia grigia seguita da un colosso rosso andarsi a schiantare dalla parte diametralmente opposta a quella della sala riunioni.

SL: Ma che c@##o era?
IO: Suppongo fosse il telefonino di SUSL seguito a ruota dal catalogo appena preso.

Dunque e' ora di andare a vedere cosa cavolo e' successo. Ed in effetti e' successo che il telefono risulta semidistrutto sia perche' SUSL lo ha letteralmente calciato verso la parete sia perche' gli sono piombate addosso circa quattro tonnellate di catalogo a velocita' Warp.

SL: Che ci facciamo?
IO: Immondizia.

*FAST FORWARD AL MARTEDI*

Di nuovo a lavororo sull'archiviazione e riunione straordinaria indetta da SUSL con i gia' citati $capocantiere. Memore dell'esperienza della settimana precedente io mi preparo alla solita richiesta di cataloghi che non tarda ad arrivare.

SUSL: Dove sta il catalogo $azienda?
IO: $settore.
SUSL: Bene...

Sento gia' l'incazzatura di SUSL che inizia a salire terribilmente.

SUSL: $bestemmione, $insulti, $frase_incomprensibile.

Ed e' a questo punto che credo di vedere la cometa di Halley passare in anticipo in quanto il nuovo telefonino di SUSL descrive una perfetta parabola discendente dalla sala riunioni al gia' citato muro.
Questa volta senza catalogo a seguito, ma rincorso dallo stesso SUSL che per la rabbia inizia a pestare il povero congegno.
Rimango imbesuito a guardare la scena di violenza.

SUSL: (rivolto ai $capocantiere) Bene, che cosa stavamo dicendo?
IO: (ad SL) Ma che cavolo gli prende?
SL: Mi sa che odia quando gli squilla il telefono ed e' in riunione.
IO: E spegnerlo costa troppo?
SL: Sicuramente meno rispetto ad un telefono nuovo a settimana, bisognerebbe dirglielo.
IO: Vai vai, vaglielo a dire...
SL: Herrrr....

Ah vabbe'...

Gabriele Niccolini
20/06/2005 00:00

Previous Next Elenco Storie


Gabriele Niccolini e' un sysadmin romano, dato che mi ha "omaggiato" di una montagna di storie da parte sua, ho deciso di dedicargli una pagina a parte.

This site is made by me with blood, sweat and gunpowder, if you want to republish or redistribute any part of it, please drop me (or the author of the article if is not me) a mail.


This site was composed with VIM, now is composed with VIM and the (in)famous CMS FdT.

This site isn't optimized for vision with any specific browser, nor it requires special fonts or resolution.
You're free to see it as you wish.

Web Interoperability Pleadge Support This Project
Powered By Gojira