Tales from the Machine Room


Home Page | Comments | Articles | Faq | Documents | Search | Archive | Tales from the Machine Room | Contribute | Login/Register

Skizo en

Ok questa qui non e' propriamente una storia, anzi non lo e' per niente, ma dato che siamo sotto Natale (cioe', voi che leggete sarete sotto Natale quando leggerete questo pistolotto, io adesso che lo scrivo non lo sono) e dovremmo essere tutti piu' buoni e comprensivi, ho deciso di deliziarvi con un classico esempio di cio' che passa per miei "colleghi di lavoro" in cotesto posto.

Alura, comincio con il premettere che nel mio ufficio (ed in generale in tutti gli uffici in cui sono capitato fino ad ora), il caffe' ed altri 'generi di conforto' sono gentilmente offerti e gratuiti. O meglio, sono offerti quando non finiscono con la velocita' di un fulmine, dopo di che tutti cominciano a lamentarsi a voce sempre piu' alta finche' qualcuno non corre ad acquistarli o fare un'ordine in modo che la riserva sia ristabilita. In genere, quando il caffe' e' finito, io non bevo caffe'. E quando i vari 'generi di conforto' (aka: biscottini et similia) sono finiti non ne consumo o mi porto da casa la mia scorta personale.

Assieme a tutto questo, nel mio ufficio e' presente una lavastoviglie che dovrebbe servire a ripulire tazze e bicchieri. Dico "dovrebbe" perche' in generale le tazze ed i bicchieri sono abbandonati in giro per l'ufficio o accatastati in un mucchio sul banco della cucina e non sono mai nella lavastoviglie dove dovrebbero essere. Qualcuno sostiene che "quelli delle pulizie" dovrebbero essere responsabili di caricare e scaricare la lavatrice. Tale voce di corridoio rimane IMHO infondata in quanto "quelli delle pulizie" sono piu' fantomatici e sfuggenti del BigFoot, si vocifera che esistano e che qualcuno li abbia pure visti, ma a me non e' mai capitato e data la condizione dei pavimenti e delle scrivanie in genere e' un po' difficile stabilirne l'esistenza.

Comunque sia, quello che succede di solito e' che io arrivo ad ora antelucana, mi dirigo in cucina per un caffe' e mentre la macchina fa il suo ciclo di riscaldamento/pulizia, io svuoto la lavastoviglie dai piatti e tazze pulite, metto le suddette dove dovrebbero essere (nel mobile di cucina), ricarico la lavastoviglie con le tonnellate di tazze e piatti sporchi che giacciono in ogni dove. faccio partire poi mi prendo il mio caffe' e me ne vado a lavorare. Di tanto in tanto, per cause soprannaturali (leggi: rilasci di applicazioni ad ore antelucane) arrivo dopo in ufficio e mi becco la scenda del CL di turno che arriva in cucina con la tazza sporca, la abbandona in mezzo al marasma, apre lo sportello, scopre che non ci sono altre tazze pulite e rimane a guardarsi intorno pensando al cosa fare. Ovviamente l'idea di riprendersi la sua merdosa tazza, dargli una sciacquata e riciclarla e' al di la' della sua capacita' mentale.

Oggi, all'ora di pranzo, ero seduto ad uno dei tavolinetti della cucina che mi sgagnavo la mia insalata di riso quando il CL della situazione e' arrivato con la famosa tazza sporca. Mette la tazza sul banco, dove ve ne sono gia' 3 o 4, apre lo sportello, ne prende una nuova... al che mi sono sentito in dovere di fare La Domanda...

IO - Perche' non metti quella roba dentro la lavastoviglie invece di lasciarla li' sopra?
CL - He?
IO - Ho detto: perche' non metti quella roba dentro la lavastoviglie?
CL - (guardando le 3 o 4 tazze) Ma non sono mica mie...
IO - E allora perche' le usi?
CL - No, intendo... una e' la mia...
IO - E allora perche' non LA metti nella lavastoviglie?
CL - Non lo so.
IO - Sarebbe a dire?
CL - Non lo so il motivo.
IO - Cioe', tu mi stai dicendo che agisci in un certo modo ma non sai darmi una valida ragione per le tue azioni? Non e' quello che gli piscologi chiamano "schizofrenia"?
CL - Hemmm... Ma cioe'... io non lo so se nella lavastoviglie ci sono delle cose pulite...
IO - Ok, allora ti do' un hint: apri la lavastoviglie e guardaci dentro, se ci sono delle cose pulite potresti per esempio tirarle fuori e metterle nello stipo e poi mettere dentro la tua tazza sporca no? Si tratta di aprire la lavastoviglie, guardarci dentro, tirare fuori le tazze che ci sono ed infine metterci dentro la tua... se tutti lo fanno nessuno ne soffre e tutti ne guadagnano.
CL - Ma... non e' mica il mio lavoro...
IO - Ti ricordo che io sono seduto dietro di te e la parete che ci divide e' fatta di vetro, lo vedo quello che c'e' sul tuo schermo. Fino ad adesso direi che il tuo lavoro e' consistito nel guardare video su YouTube.

Dopo questa interessante conversazione CL ha deciso di fare lo sforzo erculeo di mettere la sua tazza dentro la lavastoviglie. Per sua fortuna la suddetta era gia' vuota, altrimenti si sarebbe probabilmente slogato la schiena per tirarne fuori il contenuto. No, l'idea di metterci dentro anche le altre 4 tazze che erano sul tavolo non l'ha nemmeno sfiorato, perche' domandate?

No, non penso proprio che questa esperienza abbia cambiato il modus operandi del CL in questione. L'unico effetto e' che ha fatto scendere ancora piu' in basso il mio livello di fiducia nel genere umano e Ciellesco in generale.

Nota: lo so che probabilmente la schizofrenia non e' la definizione giusta, quello che volevo coinvogliare nel cranio del CL era che il suo comportamento era facilmente assimilabile ad uno stato di malfunzionamento cerebrale avanzato. Ed il termine 'schizofrenico' era facile da tradurre.

Davide
26/12/2011 08:00

Previous

Comments are added when and more important if I have the time to review them and after removing Spam, Crap, Phishing and the like. So don't hold your breath. And if your comment doesn't appear, is probably becuase it wasn't worth it.

23 messages this document does not accept new posts
Luca Bertoncello By Luca Bertoncello - posted 26/12/2011 08:21
Ritieniti fortunato! Da noi non c'e' la lavastoviglie e, dopo aver osservato come gli altri lavano piatti, pentole e tazze, ho deciso di lavarmele da me, che almeno mangio in un piatto pulito. Pero' le tazze son sempre da andare a cercare nei posti piu' assurdi.
E adesso vivo nell'ansia che, finite le mie due settimane di ferie, trovero' la pila di piatti e tazze da lavare appena arrivero' in ufficio. Ma in tal caso piantero' cosi' tanto casino contro gli studenti che mi sentirai urlare da Amsterdam...

Buon solstizio d'inverno e buon 2012 (che ogni tanto spero che i Maia abbiano veramente ragione)

--
Luca Bertoncello


Uomo col banjo By Uomo col banjo - posted 26/12/2011 08:53

Come ti capisco! È strano come gli ambienti di lavoro (magari nemmeno spiacevoli) tirino fuori il peggio.

Io sono quasi sempre il primo ad arrivare, do spesso una pulita ma rimango stupefatto da cosa i miei colleghi riescono a combinare:

- scatole di pizza, spesso con ancora qualche fetta dentro, lasciate dal turno della sera prima;

- bottigleitte d'acqua, innuimerevoli, regolarente pine per metà o anche per tre quarti... ma cosa le comprano a fare? E perché non se le portano via? Le hanno pagate la bar!

- scoperta sconvolgente, gomma da masticare (usata) attaccata sotto i tavoli. E si tratta di giornalisti lauerati. Davvero mi chiedo quale cagna li abbia partoriti.

 

Solidarietà, e buon anno visto che ci avviciniamo.

--
Uomo col banjo


Anonymous coward@ Uomo col banjo By Anonymous coward - posted 27/12/2011 09:12

- scoperta sconvolgente, gomma da masticare (usata) attaccata sotto i tavoli. E si tratta di giornalisti lauerati. Davvero mi chiedo quale cagna li abbia partoriti.

Beato te che hai trovato solo le gomme... io per sistemare un paio di pc, sono finito sotto una scrivania per scoprire i residui di "esplorazioni nasali" attaccate al bordo del tavolo...

--
Anonymous coward


CyberPax By CyberPax - posted 26/12/2011 09:50

Ma tu pensi davvero che abbia capito il tuo accenno alla schizofrenia?

Sei ottimista, sai?

--
CyberPax


Davide Bianchi@ CyberPax By Davide Bianchi - posted 26/12/2011 11:02

La mamma diceva 'coglione'...

--
Davide Bianchi


Anonymous coward@ Davide Bianchi By Anonymous coward - posted 26/12/2011 14:11

 

 

La mamma diceva 'coglione'...

non è un'offesa, è un acronimo!

chi

ogni

giorno

lavora

indefessamente

ove

nessuno

espleta

:)

 

Buon Anno!!

--
Anonymous coward


Anonymous coward By Anonymous coward - posted 26/12/2011 14:51

LOL!

Pensa che io ho un collega che beve caffè solo quando è finito e il capo lo porta da casa!

--
Anonymous coward


Guido By Guido - posted 26/12/2011 15:29

un SysAdmin RISOLVE i problemi. un CL si lamenta che c'è un problema. Questa è la differenza

--
Guido


Anonymous coward@ Guido By Anonymous coward - posted 31/12/2011 08:53

un SysAdmin RISOLVE i problemi. un CL si lamenta che c'è un problema. Questa è la differenza


Un CL è il problema....

--
Anonymous coward


mk66 By mk66 - posted 26/12/2011 18:56

Uhm.. ho l'impressione che, se dovessi raccontare la situazione equivalente dove sto io adesso, finirei immediatamente censurato ed espulso da questo sito, quindi mi limito a dire che quello che hai descritto te come disordinato, qua sarebbe quasi paradisiaco...  wink

--
mk66


lufo88 By lufo88 - posted 26/12/2011 19:38

o.O A me hanno insegnato, anzi ho guardato e capito, che se una cosa si sporca si pulisce. Se c'è la lavastoviglie si mette (dopo averla svuotata dalla roba pulita ovvio). Tempo medio dell'operazione 5 minuti (e sono MOLTO largo). Qui non è questione di intelligenza, è questione di educazione!

Buon Natale e possano i pc ribellarsi agli uTonti e LARTarli di santa ragione!

@Uomo col banjo

Concordo sul "cagna". Proprio non sopporto sta cosa di appiccicare le gomme sotto qualcosa. Oltre ad essere altamente schifoso, è anche il contrario del concetto di igiene.

--
lufo88


Dotnette By Dotnette - posted 26/12/2011 23:02

Anche tu pulisci le cose al posto degli altri?

Credevo di essere l'unico...

--
Dotnette


GenTLe By GenTLe - posted 27/12/2011 09:01

Concordo con Lufo88anche se pensavo che questa mis-educazione fosse una cosa tipicamente italiana.

L'idea che "di tutto ciò che va oltre il MIO spazio vitale non me ne freghi nullaè la stessa che porta la gente a buttare cartacce dal finestrino, o a scaricare la pattumiera nei campi (guardacaso io abito quasi in campagna e lo vedo in continuazione) nonostante la "piattaforma ecologica" (nome buffo per definire una discarica non trovate?) sia a meno di 1km, o a fo__ere il prossimo in favore del personale tornaconto.

Bello schifo...

@Dotnette: no, non sei l'unico. Mi infastidisce di più vedere il tr_iaio lasciato in cucina che perdere 5 min per dare una sciacquata e vedere tutto in ordine :-\)

--
GenTLe


Marco Sprocatti By Marco Sprocatti - posted 27/12/2011 09:56

Ma sono l'unico che in ufficio non ha tazzine e piatti come a casa ma soltanto bicchierini di inutile plastica che finiscono nel cestino una volta usati (alla faccia dell'ecologia)?

--
Marco Sprocatti


FDG By FDG - posted 27/12/2011 10:04

A proposito di "quelli delle pulizie". A me capita spesso che si divertano a lucidarmi la tastiera.

Prima o poi la "scimmia" riuscirà a produrre un pezzo di codice sensato ;-)

 

p.s.: si lo so, dovrei bloccare lo schermo, ma me ne dimentico spesso e il blocco automatico mi da fastidio.

--
FDG


Anonymous coward By Anonymous coward - posted 27/12/2011 10:10

qui abbiamo la macchinetta per il caffe'. Inutile dire che se ci manca l'acqua dentro si chiede "cosa si deve fare"

--
Anonymous coward


melanippe By melanippe - posted 27/12/2011 11:43

Nel mio ufficio usiamo, fortunatamente, tazze e cucchiai usa e getta.

Altrimenti non si potrebbe resistere, visto che anche sostituire gli asciugamani di carta nel dispenser sembra un compito immane.

In ogni caso, io sono dell'idea di lavare solo quello che sporco io, altrimenti si finisce per doverlo fare in eterno per tutti.

L'ho imparato sulla mia pelle in campeggio.

Se c'è qualcuno che si prende la briga di lavare i piatti per tutti, finisce che gli altri si guardano bene dal solo provarci.

Di conseguenza, dopo un paio di lavaggi per 10 persone senza neppure un grazie, ho preso la buona abitudine di lavare soltanto quelli che mi servivano per mangiare.

Il giorno dopo, guarda caso, i piatti erano stati lavati.

In ufficio è lo stesso.

Se ti mostri efficiente, gli scansafatiche dell'ufficio lo prendono come un segnale e non fanno più niente del tutto e siccome io non vado in ufficio per fare da fantesca agli altri, ognuno si lava la sua roba.

Se ci fosse la lavastoviglie, forse, la riempirei anche delle cose altrui, ma non ne sono sicura.

--
melanippe


Abominevole amministratore delle reti By Abominevole amministratore delle reti - posted 28/12/2011 09:17

"IO - Ti ricordo che io sono seduto dietro di te e la parete che ci divide e' fatta di vetro, lo vedo quello che c'e' sul tuo schermo. Fino ad adesso direi che il tuo lavoro e' consistito nel guardare video su YouTube.

Dopo questa interessante conversazione CL ha deciso di fare lo sforzo erculeo di..."

... girare il suo monitor dall'altra parte.

--
Abominevole amministratore delle reti


ringo By ringo - posted 28/12/2011 10:10

A volte il problema delle gestione delle stoviglie di ufficio dipende solo da una mancanza di organizzazione.

Se ognuno pulisse le proprie, la soluzione sarebbe probabilmente funzionale ma nient'affatto efficiente.

Ci sarebbe uno sproporzionale consumo di detersivo dei piatti ed un inevitabile collo di bottiglia presso il lavello.

Il caso della lavatrice è diverso e va analizzato a parte.

Ci vorrebbe una gestione a turni, dove a turno tutti si prestassero a lavare il vasellame. Ma anche in questo caso è necessario un supervisore/responsabile che si incaricasse di imporre la turnistica e di sorvegliarla.

Questo perchè come detto poc'anzi, il mondo non è perfetto.

La lavatrice invece, in quanto strumento, deve prevedere un paio di sistemisti che si incaricano della sua gestione: uno primario e uno di backup.

Io non farei mai mettere ad un CL le mani sulla lavatrice dell'ufficio: sarebbe come permettergli di mettere le mani sul router perché a casa ne ha uno simile, con le conseguenze che ben possiamo attenderci!

--
ringo


Anonymous coward By Anonymous coward - posted 29/12/2011 00:40

Caso personale: amcchinetta del caffè: gestita da gente esterna: ultimamente sul caffè "va lunga" nel senso che lo  scaricatore  dei fondi non si ferma in posizione, col conseguente blocco della sezione "caffè espresso" soluzione strategica: togliere tensione: semplice ma dopo mille volte che lo spiego i colleghi non ci arrivano ... poi arriva il Bob della situazione e puntualmente mi piomba alle spalle per chiedermi secondo me cosa è che non funziona ... ma scusa sei o non sei tu il Bob della macchinetta?

--
Anonymous coward


lordmax By lordmax - posted 29/12/2011 09:32

Sono esterrefatto.

16 messaggi e pare che tutti abbiano caffè e varie gratuite.

Forse sono l'unico a lavorare in itaGlia ma non ho mai lavorato in una azienda in cui diano caffè et similia gratis.

E non ho mai visto una lavastoviglie in nessun ufficio.

E sono un "CL" (proprio un utonto classico che legge le storielle per cercare di evolvere ^__^) che fa consulenze per decine di ditte in giro per l'itaGlia.

--
lordmax


Evk By Evk - posted 29/12/2011 15:02

Una bella WebCam potrebbe funzionare sia da deterrente che pungolo, che ne pensate?

--
Evk


orangotango@ Evk By orangotango - posted 30/12/2011 15:29

 

> Una bella WebCam potrebbe funzionare sia da deterrente che pungolo, che ne pensate?

Sì, è un idea già sperimentata e funziona con la maggioranza del popolo, magari metti la webcam dentro una cornice triangolare che fa tanto "dio ti osserva: non trasgredire le Leggi" :-\)

Ovviamente la webcam può essere spenta o rotta, tanto l'effetto è lo stesso  :-D

--
orangotango


23 messages this document does not accept new posts

Previous


This site is made by me with blood, sweat and gunpowder, if you want to republish or redistribute any part of it, please drop me (or the author of the article if is not me) a mail.


This site was composed with VIM, now is composed with VIM and the (in)famous CMS FdT.

This site isn't optimized for vision with any specific browser, nor it requires special fonts or resolution.
You're free to see it as you wish.

Web Interoperability Pleadge Support This Project
Powered By Gojira