Tales from the Machine Room


Home Page | Comments | Articles | Faq | Documents | Search | Archive | Tales from the Machine Room | Contribute | Login/Register

Il Ladro Di Amsterdam

Pare un normale e noioso Mercoledi', quando di colpo CH mi appare davanti al tavolo.

CH - Che fine ha fatto il Fax?
IO - Quale fax?
CH - Quello che era vicino al mio tavolo!
IO - Abbiamo un fax?
CH - Lo avevamo fino a ieri, adesso non e' piu' li'!
IO - Oh che bello... ma lo usavamo?
CH - Certo che lo usavamo!
IO - Be', io non l'ho di certo preso, domanda a qualcun'altro.

CH se ne va a caccia del suo Fax, ed io rimango a pensare a come si fa a perdere un fax. Ma il mio riposo e' di breve durata perche' circa un quarto d'ora dopo UL arriva al galoppo.

UL - Dove' finito il mio cellulare?
IO - Hai perso il cellulare?
UL - No, non l'ho perso! Lo avevo lasciato sul tavolo di CH mentre andavo a prendere la macchina e adesso non e' piu' li'!
IO - E perche' lo domandi a me? Domandalo a lei... poi, perche' lasci il cellulare in giro? Non puoi portartelo dietro?
UL - L'ho lasciato li' sopra dieci minuti!
IO - Dieci di troppo evidentemente...
UL - Vabbe'... dove' CH?
IO - E che ti sembro io? La sua gemella? Vattela a cercare!

UL se la galoppa via, ed io rimango a pensare a che sta succedendo qua' dentro, quando CL ed UL2 arrivano anche loro.

CL - E' sparito il mio laptop!
UL2 - Ed un pacco di CD!
IO - (guardandoli entrambi) E dove li avevate messi?
CL UL2 - (in coro) Sul tavolo di CH mentre andavamo a prendere il caffe!
IO - E perche' lasciate la roba in giro?
CL UL2 - (sempre in coro) Non l'avevamo lasciata in giro!

Hummmm... qui' c'e' qualche cosa che non funziona. Ma prima di andare avanti e' meglio dare una qualche spiegazione.

Il tavolo di CH e' praticamente davanti alla porta di ingresso, solo che CH ci sta raramente, in genere e' in giro a combinare qualche cosa o a consegnare la posta eccetera. Il risultato e' che ogni qual volta qualche demente vuole entrare, si limita ad attaccarsi al campanello, che fa suonare una specie di citofono posto al piano terra.

E' mia politica ignorare categoricamente il citofono, non me ne frega niente se il tizio resta fuori per 3 ore, se non hai la chiave e non riesci a capire che non c'e' una receptionista aspetti.

Purtroppo pero' non sono l'unico in questo piano.. e parecchi dei rimbambiti di $immensasocieta che co-abitano qui' quando il maledetto arnese si mette a suonare si limitano a schiacciare il tasto ed aprire la porta... pessima idea...

Una mezz'ora dopo SL ed UL arrivano di nuovo.

SL - Come' che sparisce la roba?
IO - A me lo domandi?
SL - Be'... il fax... il laptop...
IO - Hummm.. io ho una teoria... adesso vediamo un po'...

A questo punto mi alzo e dopo aver cacciato un urlo per attirare l'attenzione del branco di rincoglioniti...

IO - (rivolto a tutti) Qualcuno ha aperto la porta per qualcun'altro stamani?

Quasi immediatamente, Drone 1 (D1) si alza...

D1 - Io, un paio di volte...
IO - E chi c'era alla porta?
D1 - Non so... un tizio...
IO - E che voleva?
D1 - Hemmm... entrare?
IO - Si', che voleva entrare lo avevamo capito tutti... ma perche' voleva entrare non glielo hai chiesto?
D1 - Be'... suppongo avesse un appuntamento con qualcuno...
IO - Tu supponi o glielo hai chiesto?
D1 - Hemmm... suppongo...
IO - (rivolto ad SL) Eccoti la spiegazione.

SL si guarda attorno per un attimo... ed io posso sentire le rotelline girare a vuoto nella sua testa...

SL - (rivolto a me) Sarebbe a dire?
IO - Ti devo fare un disegnino?
SL - No, basta che ti spieghi perche' non ti seguo...
IO - E meno male che senno' mi tamponeresti... sgrunt... allora, rimbambito numero uno gironzola qui' davanti, vede che non c'e' nessuno all'ingresso, come capita anche troppo spesso, suona il campanello, rimbambito numero due (indicando D1) lo fa entrare e se ne va mollandolo li', numero uno acchiappa le prime cose che trova e se ne va. Chiaro adesso?

SL processa le informazioni per un po'... poi...

SL - Ma allora c'e' stato un furto!!!
IO - ...incredibile Holmes...
SL - (guardandosi attorno) Ma... che possiamo fare?
IO - Chiamare la polizia per prima cosa, e poi disattivare quel $#@$@! di citofono, cosi' nessuno apre la porta se non c'e' qualcuno all'ingresso!
SL - Ma perche' non c'e' nessuno all'ingresso?
IO - Non lo so, forse perche' CH deve andare su' e giu' per l'edificio settanta volte al giorno? O forse perche' ci servirebbe una receptionista che faccia solo la receptionista e non anche la fattorina? O forse perche' la gente dovrebbe imparare ad andarsi a prendere i pacchi e le lettere all'ingresso invece di aspettare la consegna a domicilio?

Per la cronaca, dopo il fatto ho provveduto a "guastare" il succitato citofono... peccato pero' che qualcuno ha gia' provveduto a chiamare il tecnico per ripararlo... ora, dove' la mia fiamma ossidrica?

Davide
15/11/2004 00:00

Previous Next

Comments are added when and more important if I have the time to review them and after removing Spam, Crap, Phishing and the like. So don't hold your breath. And if your comment doesn't appear, is probably becuase it wasn't worth it.

No messages this document does not accept new posts

Previous Next


This site is made by me with blood, sweat and gunpowder, if you want to republish or redistribute any part of it, please drop me (or the author of the article if is not me) a mail.


This site was composed with VIM, now is composed with VIM and the (in)famous CMS FdT.

This site isn't optimized for vision with any specific browser, nor it requires special fonts or resolution.
You're free to see it as you wish.

Web Interoperability Pleadge Support This Project
Powered By Gojira