Tales from the Machine Room


Home Page | Comments | Articles | Faq | Documents | Search | Archive | Tales from the Machine Room | Contribute | Login/Register

Stupid Is Who Stupid Does

Riecco il nostro cliente di Code [re|ab]use alla carica, dopo la diagnosi del problema (RFUC), ha lavorato per circa un mese per mettere a posto le cose, ma ci sono ancora un paio di schifezze in giro e richiede la nostra collaborazione per finire il lavoro.

Lo accolgo quindi nella mia nuova postazione con CL. E con lui ci sono UL1 ed UL2. UL1 procede alle "presentazioni"...

UL1 - Ecco, gia' conosce D che e' il nostro amministratore e CL che e' il programmatore, mentre questo (UL2) e' il Responsabile Organizzazione...
IO - (tagliando corto) In sostanza, LORO (indicando UL1 ed UL2) sono quelli che parlano di cose che non capiscono, mentre NOI (indicando me e CL) siamo quelli che FACCIAMO LE COSE. Possiamo cominciare ora?

UL1 ed UL2 ridacchiano vagamente, pensando "che cavolo vuol dire"? Mentre RB (il Cliente) ridacchia alla "e si, capisco...". Cominciamo quindi con un bel controllo di tutto il codice cambiato. A questo punto pero' arriva UL.

UL - C'e' qui' il tipo per l'installazione del nuovo pannello delle connessioni del telefono.
IO - Adesso??? Ma non doveva arrivare la settimana prossima?
UL - Si' ma e' arrivato adesso.
IO - Ma, fammi capi'. Hai ri-chiamato gli stessi beduini dell'altra volta?
UL - Ma sono cosi' convenienti...
IO - E certo! Il primo idiota che hanno mandato qui' ha fatto un buco nel pavimento con il suo culo e ci e' costato due giorni di lavoro per riparare i danni, per non parlare del PBX sfasciato, gli altri hanno demolito un monitor e causato un collasso totale dell'impianto elettrico...
UL - Ma l'assicurazione ha pagato tutti i danni..
IO - Che e' come dire "non importa se uno Tsunami mi demolisce la casa, tanto l'assicurazione mi paga".
UL - Ma sono cosi' convenienti...

...che dovrei dirgli adesso?

IO - Ok, andiamo...

Lascio CL e RB a sudare sul codice e vado a ricevere quest'altro Uomo In Salopet (US). Lo conduco in sala macchine, gli mostro il PBX ed il rack dove il pannello dovrebbe essere installato e gli spiego che per qualunque evenienza mi puo' chiamare.

Dopo di che' sono chiamato al capezzale di un laptop da uno degli UL che ha appena ricevuto un nuovo laptop. Si' perche' nonostante le mie rimostranze che i laptop attualmente in uso sono piu' che sufficienti per le capacita' richieste, e' stato deciso di sostituirli. Tutti. 18 laptop! Cosi' vado da UL3.

IO - Allora, quale e' il problema?
UL3- Non riesco piu' a connettermi alla rete.
IO - E che cosa hai combinato?
UL3- Volevo collegarmi alla mia rete di casa, cosi' ho cambiato le impostazioni di rete...
IO - Rimuovendo il laptop dal dominio...
UL3- Esatto, pensavo di poterlo rimettere nel dominio dopo...
IO - No che non puoi. Se tutti potessero mettere una macchina nel dominio a loro piacimento sai che casino.

Dopo aver redarguito UL3 e rimesso il laptop al suo posto sto ritornando al mio posto quando CH (la nostra centralinista) arriva tutta trafelata...

CH - Non c'e' piu' telefono!
IO - In che senso?
CH - Non si riesce piu' a telefonare da nessuna parte!

Ucci, ucci... sento odore di casino con l'Uomo In Salopet...

Ritorno in Sala Macchine e scovo l'individuo in questione che sta facendo un macello con l'armadio delle connessioni. Ci avete presente la scena di "Akira" dove Tetsuo sta demolendo l'impianto criogenico? Ecco, mettete l'armadio delle patch al posto dell'impianto e cavi telefonici al posto dei tubi che portano gas e piu' o meno avete un idea di quello che stava succedendo. Solo che io non ho un laser in orbita con il quale tentare di friggerlo.

IO - Che cavolo sta succedendo qui??
US - Questo maledetto arnese mi sta dando dei problemi!

E procede ad "aggiustare" l'arnese in questione... per quattro volte cerca di installare il pannello nell'armadio, richiudendo nel contempo i cavi che scappano da tutte le parti nell'interno dell'armadio stesso e per tre volte se n'e' uscito con un "ecco, adesso e' a posto" per poi immediatamente prorompere in un "merda! non e' a posto per niente!". Quello che ha detto la quarta volta non l'ho capito, ma era molto lungo e molto articolato... sembrava quasi un poema.

A questo punto il tipo ha perso la pazienza ed ha cercato di brutalizzare il pannello, il quale pero' si e' ribellato opponendo una feroce resistenza.

Ne e' seguita una specie di lotta libera tra la Forza Bruta e la Fredda Intelligenza (lascio a voi decidere da che parte stava una e da che parte stava l'altra), che e' piu' o meno terminata con l'individuo salopet-dotato letteralmente "appeso" in un groviglio di cavi telefonici...

In quel momento e' arrivato UL....

UL - Che cav... (osservando il tipo dentro)
IO - Ma tanto sono convenienti... e poi paga l'assicurazione no?
UL - ...groan...

Davide
05/03/2004 00:00

Previous Next

Comments are added when and more important if I have the time to review them and after removing Spam, Crap, Phishing and the like. So don't hold your breath. And if your comment doesn't appear, is probably becuase it wasn't worth it.

No messages this document does not accept new posts

Previous Next


This site is made by me with blood, sweat and gunpowder, if you want to republish or redistribute any part of it, please drop me (or the author of the article if is not me) a mail.


This site was composed with VIM, now is composed with VIM and the (in)famous CMS FdT.

This site isn't optimized for vision with any specific browser, nor it requires special fonts or resolution.
You're free to see it as you wish.

Web Interoperability Pleadge Support This Project
Powered By Gojira