Gli "Ospiti" della Sala Macchine


Home Page | Comments | Articles | Faq | Documents | Search | Archive | Tales from the Machine Room | Contribute | Login/Register
Nota: i miei commenti (quando ci sono) sono in italico

Fra Un De-Rat E L'Altro

Dopo un riassestamento societario (persone che sono migrate verso altri lidi), SL e SL1 se ne sono andate. Ed Ŕ subentrato un nuovo SL. Che tral'altro, e' l'unico piu' giovane di me qua dentro, anche perche' e' il figlio di SUSL.

Anche le mie mansioni sono cambiate, ora faccio la spola fra $settore e settore tecnico. Una specie di vice-SysAdmin. Il che comporta ad avere accesso a cose che comuni CL/UL non possono neanche sapere che esistono.

UL: Visto che ci puoi accedere, guarda su $risorsa.
IO: Che??
UL: Mi serve che mi condividi $cartella.
IO: BBWAAHAHWHWAHAHAHAHHAHAHAHAHAHAH

Scene come questa capitano, di solito, una volta al giorno. Poi pero' c'e' anche da guardare del software (esatto, ora faccio anche questo). Venne poi il giorno che il software abbia bisogno di una riguardatina.

IO: Cosa?
CL: Vedi M., devo acquisire $file, ma mi da' errore. Che gli hai fatto?

Piccola nota: se qualcosa non va, la colpa e' mia che ho fatto qualcosa. E che ti sorprendi a fare? E' _sempre_ colpa del sistemista...

IO: Funzionava benissimo, TU che gli hai fatto?
CL: Io niente, andava bene!

Ok, facciamo un po' di debug.

UL: Hai risolto?
IO: (controllo l'orologio) Un minuto che son qua, ho solo acceso il computer, e gia' rompi?
UL: Se non risolvi lascia stare, che ci guarda $UL1.
IO: Grazie della fiducia dimostrata, ma 1) sono capace (e tu no), 2) non c'e' fretta di la', quindi fuori dalle $attributi.

Scena che si ripete chiaramente dopo 2, 4 e 8 minuti. Controllo che fa il programma, seguo il codice riga per riga, e arrivo ad un bel "non so". Codice tra l'altro scritto da Jugoslavi non piu' dipendenti di $azienda, e vorrei ben vedere. Jugoslavi? Vedo un certo 'trend'...

UL1 decide pero' che deve dare un'occhiata.

UL1: Allora M., come procede?
IO: Non saprei esattamente, il codice e' scritto cosi' male che anche un mammalucco lo farebbe meglio, ma poco male, ho appena finito di riscrivere il codice di quella procedura come dico io e funziona perfettamente. Metto l'eseguibile in linea e smettono di lessarmeli.
UL1: Bravo, benone.

Telefono che suona.

IO: Si?
UL: Risolto niente? Io qua ho provato a riavviare ma non funziona.
IO: No... ti prego basta...

Piccola delucidazione: UL riavvierebbe tutto al minimo problema. E' un odiatore incallito di $casa_di_Redmond, ma questo lo porta ad essere troppo fissato sulle cazzate.

IO: E' un problema di codice, della Jugoslavia, e mettici in mezzo che ti pare e tu pensi a riavviare?
UL: Magari e' la macchina che era impastata...
IO: Cos'hai di sbagliato tu?

Torno a controllare su $settore che tutto funzioni, il tempo di seguire cosa i vari CL fanno e vedo che tutto va bene. Ma UL mi fa cenno di andare da lui.

UL: Guarda, ho trovato $fetecchia1, $fetecchia2, $fetecchia3, cosi' i computer saranno piu' sicuri, protetti, funzionali, blablabla
IO: Perche' ti ostini a mettere tutta sta $roba_fetida_marrone sui computer?
UL: Ma e' free, che te ne frega?
IO: Poco, non sono responsabile io della $roba_fetida_marrone che installi, ma questo non vuol dire che stai introiando il computer
UL: No, ma serve al contrario! Pulisce, sistema, blablabla
PC_UL: Ed io mi riavviooooooooooooooooo
UL: Che hai??
PC_UL: Ahahahahah, cosi' impari!
UL: ....
IO: Io non ho detto niente...

MR. REBOOTER

Mentre con UL1 e SL ci consultiamo su che linguaggio di programmazione adottare per il futuro, piomba UL in ufficio.

UL: Mi sa che c'e' un problema con $programma_creazione_PDF
IO: E te pareva... che non avesse un problema ogni tanto
UL: Ho provato anche a riavviare ma non ha funzionato...
IO: E te pareva... che non riavviavi al minimo soffio di vento
Programma pensato coi piedi e scritto col culo, fa una serie di passaggi allucinanti per prendere le immagini secondo una path che si costruisce leggendo dei dati da DB e farne un file PDF unico. Il programma in questione ha questi problemi:

  1. e' lento
  2. funziona male
  3. si blocca ogni tanto
  4. usa Worp che si blocca anche piu' spesso del programma stesso
  5. usa una stampante PDF che usano in Somalia

Mi ci metto a lavorare, chiaramente con UL che mi controlla da vicino

UL: M., prova a riavviare ancora!
IO: Che c'e', un count di riavvii che fa funzionare il tutto?
UL: No, ma magari funziona
IO: Guarda, un asino che vola...

Verifico il programma, verifico i parametri di stampa. In pratica, il programma genera due file PDF. Uno con le immagini ed uno con l'intestazione ed i bookmark. Non avevo detto che era pensato coi piedi e scritto col culo? Per inserire i numeri di pagina, le immagini passano per Worp, che provvedere tramite inserimento del numero di pagina a pie' di pagina a sopperire questa mancanza. File Worp che deve essere prima aperto e poi chiuso per assicurarne il funzionamento (specifiche di chi l'ha scritto, eh). In caso di errore di scrittura del PDF, nel database c'e' una tabella che colleziona questi errori.

UL: Ho controllato $DB, non c'erano errori, proviamo a riavviare.
IO: Semmai PROVO, non PROVIAMO, e poi non serve a una cippa.
UL: Ma...
IO: reboot in corso, smetti rompere.

Lo so, non serve a niente, ma guadagno due minuti. UL si allotana e verifico con calma che fa. Primo PDF.. Ok, scritto, eccolo la', secondo PDF... secondo PDF... secondo PDF... 'ndo sta?? L'efficentissima stampante PDF rilascia dalla memoria e genera un file .tmp, che poi svanisce.

Tramite i miei super-permessi mi copio il sorgente qua (non avevo voglia di installare i mille tools, compreso Worp, che usa sto robo sul mio computer - per i curiosi: non so perche' il linguaggio di programmazione era giÓ installato qua) e lo provo

IO: Hmmmm.... scritto male ma va... scrive file PDF, e il secondo... non va?
UL1: Mi ha chiamato UL e mi ha detto di venire qua, come procede?
IO: UL non si fida di me, mi fa male una spalla e necessito di una doccia
UL1: No, intendevo il programma...

Gli illustro come va, poi decide che posso anche guardarci da solo e se ne va. Ma UL torna alla carica.

UL: E se riavviamo il server?
IO: Le immagini sono su $server_1, mentre il database e' su $server_2. Ci arrivi che non possono esserci affinita'?
UL: Ma magari...
IO: Cosa? Magari cosa? Le immagini le trova, il database pure, che cosa non ti e' chiaro di "non sono i server"?

Lo so Davide, hai i diritti, ma sono dovuto diventare piu' bastardo... Io detto niente...

UL: Sento UL1 e vediamo che ne pensa.

Ma fa come ti pare! Tanto gli dira' di no, che mi frega? Infatti UL1 torna a sincerarsi della cosa:

IO: Vedi, legge dal registro st'informazione, poi se ne strafrega e, quando rilascia il file, fa un file temporaneo.
UL1: Boh... Forse le autorizzazioni... Ma e'strano se ha sempre funzionato M., prova ad entrare come Administrator.

Mi sloggo, gli porgo la tastiera, mette la sua pass di Administrator, lanciamo il programma con i soliti trucchi e tutto parte normalmente. Il giorno dopo, ci sinceriamo che tutto funzioni e ci ritiriamo per vedere che si puo' fare.

UL1: Sarebbe da sistemare, lasciare quel computer con l'account di Administrator attivo non e' il caso...
IO: Eppure abbiamo fatto diverse prove...

Irrompe UL.

UL: Ho riavviato la macchina perche' mi sembrava stanca, ma perche' avete cambiato utente? Cosi' non posso entrare!

UL dopo due minuti se ne va, UL1 mi avvicina.

UL1: $codice_strano,$numero,$codice e' la pass di Administrator, tira su quel computer, poi vediamo come sistemare.
IO: Perche' mi hai detto la pass di Administrator?
UL1: Perche' tu qui sei piu' presente di me

DOH!! Lo sapevo che il tutto mi si sarebbe ritorto contro! et voila', sei fregato...

Di la':

UL1: Ma se volessi riavviare serve anche a me quella pass, dimmela!
IO: No.
UL1: E allora chiamo sempre te?
IO: GiÓ rompi per niente...
UL1: Ma quella macchina va riavviata ogni tanto, mi serve!
IO: Non riavviare e non rompere i maroni!!!

Comincio a vedere gli effetti malevoli di avere i poteri dell'amministratore di rete...

Mario Biagioni
24/10/2006 00:00

Previous elenco Next

le storie degli ospiti sono in ordine sparso, quindi 'precedente' e 'successiva' possono portare su storie di altri autori

Comments are added when and if I (or the story's author) has the time to check them and after removing junk, phishing and so on. So don't hold your breath. Besides, if your comment doesn't get posted, don't write me about it. Evidently it wasn't worth it.

No messages this document does not accept new posts

Previous tales' list Next


This site is made by me with blood, sweat and gunpowder, if you want to republish or redistribute any part of it, please drop me (or the author of the article if is not me) a mail.


This site was composed with VIM, now is composed with VIM and the (in)famous CMS FdT.

This site isn't optimized for vision with any specific browser, nor it requires special fonts or resolution.
You're free to see it as you wish.

Web Interoperability Pleadge Support This Project
Powered By Gort